partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Pitti Generation(s)
Il tema-guida di Pitti Immagine
Pitti Uomo 89
Novità, conferme e appuntamenti
Pitti Uomo 87 e Pitti W 15
Contemporary Global Lifestyle
Pitti Uomo 85
Musica e moda per la creatività
Pitti Uomo 83
Contemporary Global Lifestyle
Pitti Uomo 82
Numeri, eventi, novità, mostre e ritorni
Pitti Uomo 81
La fiera della moda 2012
Pitti Immagine Uomo N. 79
Le novità, le sezioni, i numeri
Pitti Uomo N. 75
Dedicato a un’Italia Meravigliosa
Touch!, neoZone e cloudnine
Women's wear accessory collection

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/10/2017 - 12:17

 

  home>gusto > moda

Scanner - gusto
 


Pitti Uomo 89
Novità, conferme e appuntamenti
Collezioni uomo autunno-inverno 2016 – 2017
Dal 12 al 15 gennaio 2016 alla Fortezza da Basso e altri spazi a Firenze

 




                     di Giovanni Ballerini


Pitti Generation(s)
Pitti Uomo 89


La moda torna a Firenze e impreziosisce questo inizio 2016 con la sua manifestazione più importante: Pitti Uomo, che dal 12 al 15 gennaio 2016 presenta le collezioni uomo autunno-inverno 2016 - 2017. Tante le novità di questa edizione 89 dedicata alla Pitti Generation(s), che vede come Menswear Guest designer Juun. J. Il creativo designer coreano presenterà per la prima volta a Firenze la sua collezione uomo, mercoledì 13 gennaio alla Stazione Leopolda.
“Partecipare a Pitti Uomo è un’opportunità davvero speciale – dice Juun.J – la collezione che presento a Pitti Uomo rispecchia molto il mio stile, e porteremo in scena qualcosa di unico. Una declinazione della mia estetica, che definisco “Diversion of Classic”, ovvero una rilettura dei capi classici per creare qualcosa di totalmente nuovo. Nella mia idea di bellezza la circolarità della cultura coreana s’incontra con la linearità di quella europea”.
Come Womenswear designer è stato scelto invece Marco de Vincenzo, che presenta la sua pre-collezione fall-winter 16 all’appena riaperto Teatro Niccolini. Come Designer Project di Pitti Uomo 89 è stato scelto adidas Originals by White Mountaineering, che giovedì 14 gennaio propone alla Stazione Leopolda, un evento speciale curato da Yosuke Aizawa (che con il suo brand era già stato protagonista a Pitti per l’esordio europeo). “Non sarà il tradizionale fashion show – sottolinea Aizawa - vogliamo realizzare una presentazione che sappia esprimere al meglio l’originalità di pensiero che sta dietro questa collaborazione”.
L’anima del brand giapponese White Mountaineering presenta una collezione uomo che coniuga tradizione e materiali tecnici, design e funzionalità. Anche per questa edizione sono previste le sfilate dei Pitti Italics. Nello spazio della Dogana presenteranno le collezioni maschili Federico Curradi e Vittorio Branchizio. Per la finale dell'International Woolmark Prize i sei finalisti, Munsoo Kwon, Agi & Sam, Jonathan Christopher, Siki Im, P. Johnson, Suketdhir sfileranno a Villa Favard, sede del Polimoda.  Si riattiva la collaborazione con ITC Ethical Fashion Initiative, che torna ad accendere i riflettori sui talenti creativi africani. Con gennaio 2016 poi, Pitti Immagine amplia il suo campo d’azione e investe ancora più concretamente sulla funzione di promotore dei giovani talenti della moda contemporanea, costituendo il nuovo progetto Tutorship, un team dedicato ad aiutare, accompagnare e sostenere i designer nel loro percorso imprenditoriale e professionale. 
“La promozione e la valorizzazione dei nuovi designer e brand di moda – dice Gaetano Marzotto, presidente di Pitti Immagine - si è affermata da alcuni anni come un elemento imprescindibile per qualsiasi grande evento di moda di livello internazionale, una fondamentale leva competitiva. Pensando a Pitti Uomo, consolidare il rapporto con le nuove generazioni, lavorare più in profondità e in ottica di medio-lungo periodo significa per noi arricchire il ruolo della manifestazione come piattaforma internazionale del lifestyle maschile, con particolare riferimento alla moda di ricerca”.  
Cambiando contesto, sottolineiamo l’anteprima alla Fortezza da Basso degli oggetti di Seletti wears Toiletpaper. Per celebrare Pitti Generation(s) sarà presentata a Pitti Uomo (in alcuni punti allestiti nella Fortezza e in un temporary shop all’interno della Sala della Ronda) anche la speciale collection di oggetti iconici ed evergreen realizzata dal design brand italiano Seletti in collaborazione con Toiletpaper, magazine di culto di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari. Si tratta di oggetti caratterizzati dalla voglia di sperimentare, ma anche da un humour nero che si intinge in colori pastello, materiali democratici e familiari combinati con immagini inattese e uno spirito pop. Fra i tanti eventi segnaliamo:
Herno incontra il grande illustratore Pierre-Louis Mascia nella collezione AI 16-17 il nuovo co-branding dà vita a una capsule di capi uomo e donna che fondono la maestria sartoriale di Herno con l’estetica visionaria di Mascia. 
Roy Roger's dell'azienda fiorentina Manifatture 7 Bell Spa presenta in anteprima la nuova capsule collection The Sartorialist for Roy Roger's, creata in collaborazione con il fotografo di streetstyle Scott Schuman, per un total look maschile contemporaneo;
Il luxury brand britannico Aquascutum, con il suo dna fatto di artigianalità, tailoring e tecnica dal 1851 presenta la collezione menswear AW 2016 insieme alla sua iconica rainwear collection;
Strellson, menswear brand dalla Svizzera dedicato al globetrotter contemporaneo, si presenta in uno spazio autonomo della manifestazione, la Polveriera;
PT05 Pantaloni Torino sceglie Pitti Uomo come piattaforma ideale per presentare il suo nuovo progetto denim;
Parte da Pitti Uomo un nuovo corso e un nuovo progetto per Il Bisonte, blasonata azienda di pelletteria toscana; 
Canada Goose presenta il suo nuovo progetto alla platea di Pitti Uomo con uno spazio indipendente nel Piazzale delle Ghiaia; 
Matchless London, lo storico marchio britannico di motociclette, abbigliamento e accessori, lancia in anteprima la nuova collezione FW16 e la Capsule Collection Star Wars, portando più di 25 rari modelli di moto storiche Matchless da collezione accanto alla nuova ed esclusiva Model X Reloaded;
Il marchio outdoor francese Pyrenex debutta a Pitti Uomo con la nuova collezione per il prossimo inverno 2016;
A Pitti Uomo anche la capsule Champion By Beams, nata dalla speciale collaborazione tra il marchio sportswear statunitense e il fashion store giapponese;
Parte proprio da Pitti Uomo, con una mise en scène d’impatto, il lancio internazionale di MYSWEAR, l’esclusivo progetto di customizzazione delle calzature firmato dal fashion brand londinese SWEAR; 
Torna a Pitti Uomo Piquadro, brand italiano di accessori tech-design pensati per i business traveler più sofisticati;
Black Mountain Clothing Company debutta a Pitti Uomo con il suo innovativo concept di menswear e le sue radici outdoor, in un’installazione-evento dedicata alle linee Technical Heritage, Sport ed Expedition; 
Superdry, lifestyle brand di matrice anglosassone, afferma il suo stile all’interno di un nuovo spazio di 600 mq alla Fortezza, gli Archivi 3, con un focus particolare  sulla premium menswear collection realizzata in collaborazione con l’attore inglese Idris Elba;
Franklin & Marshall torna a Pitti Uomo per raccontare il suo mondo fatto di libertà, passione per lo sport e valorizzazione della qualità Made in Italy, trasformando in una piattaforma urban dall’inconfondibile stile vintage un’area autonoma dello Spazio Belfiore;
Patrizia Pepe sceglie la Fortezza da Basso per presentare la nuova Collezione Uomo AI 2016, e Pitti Uomo come palcoscenico ideale per il piano di sviluppo dell’universo maschile del brand;
Caruso mette in scena in anteprima mondiale a Pitti Uomo il secondo episodio di The Good Italian, una serie di short movie - protagonista Giancarlo Giannini - per celebrare lo stile di vita italiano. 
E ancora, il 13 gennaio - Sala Riunioni, primo piano dell’Area Monumentale - la presentazione del libro “Il Gentiluomo senza Cappello” di Mario Dell'Oglio, presidente della Camera Italiana Buyer Moda. Interverranno anche il fashion journalist Simone Marchetti e il buyer Beppe Angiolini.
Esordio di stile per DOPPIAA, con la collezione fw 2016-17 e l’evento “Generazioni di Artisti, Generazioni di Stile”, all’interno degli splendidi spazi dell’Opificio delle Pietre Dure, alla Fortezza.
In occasione di Pitti Uomo 89 sarà svelato Peopleunbranded, innovativo progetto e-commerce interamente made in Italy, dedicato alla community di consumatori che privilegia la qualità e il valore degli abiti.
Venisage presenta la collezione Fall/Winter 2016/17: Sarà una presentazione in grande stile quella organizzata da Venisage lunedì 11 gennaio alle 17. Il giovane brand, nato a Venezia con una lunga tradizione nel settore della confezione di lusso, presenterà la sua prima collezione Fall/Winter 2016/17 (classica e raffinata, ma allo stesso tempo proiettata verso ricerca e sperimentazione) nella location fiorentina di Uoll. Un cocktail party animato da dj set durante il quale gli ospiti potranno ammirare i capi must della collezione in una location, dallo stile attuale e neyworkese, che enfatizza perfettamente le caratteristiche distintive del brand.
Paltò, brand italiano che ispira le proprie collezioni di capospalla alla storia del cinema internazionale, sceglie il Cinema Teatro Odeon come location per l’esclusivo party di lancio della collezione FW 2016-17. Riflettori puntati sul cappotto, capo icona del marchio Paltò e indiscusso elemento di stile e protagonista d’abbigliamento di numerose pellicole nella storia del cinema internazionale.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner