partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Posto, Il mio posto è qui,
Due film in sala a Firenze
Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  14/06/2024 - 03:56

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


In Good Company
Regia di Paul Weitz
Cast: Dennis Quaid, Topher Grace, Scarlett Johansson, Marg Helgenberger, David Paymer, Clark Gregg, Selma Blair; commedia; Usa; 2004; C.

 




                     di Paolo Boschi


About a boy - Presentazione
About a boy - Recensione
In good company


Come può essere sconvolta la vita di un manager di mezza età quando una fusione societaria lo 'affida' ad un nuovo capo che ha più o meno la metà dei suoi anni? All'impertinente questione al centro di In the good company di Paul Weitz risponde la vicenda di Dan Foreman, direttore marketing della rivista "Sports America", un uomo tranquillo nonostante qualche preoccupazione economica, un bebé in arrivo ed altre due figlie grandi cui pensare, la cui esistenza viene stravolta quando la multinazionale di turno rileva la sua rivista e gli affida un capo ventiseienne, Carter Duryea, cui il povero Dan di fatto dovrà fare da mentore, dato che il ragazzo prodigio non ha praticamente idea di come svolgere il suo nuovo incarico. Per di più in questa commedia diretta dall'autore di About a boy al protagonista capita pure di dover far da balia al suo giovane capo persino nel privato, dato che quest'ultimo, in uno curioso capovolgimento di ruoli, gli si insedia in casa in cerca di compagnia e finisce pure per innamorarsi di Alex, la bella figlia maggiore del suo subordinato. In accordo allo stile di Paul Weitz In the good company risulta una commedia complessivamente gradevole ed affatto disimpegnata, considerando che la scintilla che innesca la vicenda, l'ennesima e brutale riorganizzazione societaria (evento ormai nella norma negli Stati Uniti d'America), mette in relazione tra loro (ed in una situazione imbarazzante) due persone diversissime per tipologia sociale, età e, come è evidente, indipendentemente dalla loro volontà. Oltre a servirsi di un soggetto di scottante attualità, questo film mostra in tralice un'originale analisi dei rapporti tra diverse generazioni, anche grazie alla verve mostrato dal buon cast allestito per l'occasione, in cui spicca, come al solito, l'emergente Scarlett Johansson. Una commedia che si lascia vedere piacevolmente.

In Good Company, regia di Paul Weitz, con Dennis Quaid, Topher Grace, Scarlett Johansson, Marg Helgenberger, David Paymer, Clark Gregg, Selma Blair; commedia; Usa; 2004; C.; dur. 1h e 49'

Voto 7- 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner