partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Posto, Il mio posto è qui,
Due film in sala a Firenze
Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  16/06/2024 - 10:29

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Femmine contro maschi
Regia di Fausto Brizzi
Cast: Claudio Bisio, Nancy Brilli, Luciana Littizzetto, Emilio Solfrizzi, Ficarra & Picone, Lorenzo Cesari, Wilma De Angelis, Serena Autieri, Francesca Inaudi; commedia; Italia; 2010; C.

 




                     di Paolo Boschi


Maschi contro femmine
Femmine contro maschi


Dopo Maschi contro femmine poteva mancare Femmine contro maschi? Assolutamente no, anche perché il cast dei personaggi di questa sorta di spin-off il regista Fausto Brizzi l'aveva astutamente inoltrato nei meandri del film uscito l'anno scorso. I comprimari di allora diventano qui protagonisti, mentre i loro predecessori si limitano ad apparire qua e là come personaggi di contorno. Non muta la formula, che è quella delle storie ad incastro e con tema comune. Dopo la didascalia introduttiva di afflato darwiniano – "Il maschio scelto dalla femmina non è colui che le sembra più attraente, ma colui che la disgusta di meno" – arrivano tre storie incentrate sul Leitmotiv del matrimonio perfetto, giusto con un pizzico di menzogna in sottofondo e da una prospettiva stavolta privilegiatamente femminile. C'è un marito fedifrago, un benzinaio grezzo e un po' razzista, che all'ennesima volgarità della sua vita si causa autonomamente un'amnesia che fa tabula rasa di tutti i ricordi della sua maturità: la moglie, invece di restituirgli la sua identità, di cui lei spesso ha fatto le spese, decide di formattarlo di sana pianta rendendolo un impeccabile e premuroso marito e tuttofare con ricordi (assolutamente falsi) impiantati ad hoc, compreso un odio primigenio per il calcio, laddove il gentil consorte era un chiassosissimo tifoso della Vecchia Signora. Nella seconda storia un bidello ama una bella maestrina che non sopporta i suoi tanti hobby infantili e soprattutto il suo vezzo di ostinarsi a suonare in una cover band dei Beatles, al punto che lo butta fuori di casa su due piedi: ospitato dall'amico del cuore, che suona con lui all'insaputa della moglie, rischia di mandare in cortocircuito le dinamiche familiari della coppia, peraltro in dolce attesa. Nella terza storia un chirurgo, separato da tempo dalla moglie, una volta all'anno ricostruisce la famiglia per far visita alla vecchia mamma, allietandola con ricordi (falsi) delle vacanze con la moglie e i due figli: tutto procede al meglio, ma una malattia incurabile conduce la nonna in casa del figlio, che ottiene di rientrare in casa della ex moglie per conservare l'illusione della mamma fino alla di lei prossima fine. Secondo consolidata tradizione brizziana le storie intrigano, i personaggi sono simpatici e talvolta perfino teneri, si sorride con adeguata regolarità e talvolta si ride. Lo spazio per la riflessione sarebbe la ciliegina sulla torta, che manca appunto. Ma va bene così...

Femmine contro maschi, regia di Fausto Brizzi, con Claudio Bisio, Nancy Brilli, Luciana Littizzetto, Emilio Solfrizzi, Ficarra & Picone, Lorenzo Cesari, Wilma De Angelis, Serena Autieri, Francesca Inaudi; commedia; Italia; 2010; C.; dur. 96'

Voto 6½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner