partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Par Condicio
Nasce la nuova rivista di satira bipartisan
Piazza della satira 2
In scena i "giovani" del Vernacoliere
Piazza della satira
Riccardo Mannelli & quelli di Guano Project
Lido Contemori
Cibitoschi Mangiachiaro
Satira Desnuda
Dal male al Malox
La Satira desnuda di Cavezzali
Papere e banane, canzoni da sbucciare
il cuore
Diretto da Riccardo Mannelli

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/10/2017 - 06:55

 

  home>strips > satira

Scanner - strips
 


Par Condicio
Nasce la nuova rivista di satira bipartisan
Diretta da Massimo Caviglia
Con Vauro, Vincino, Danilo marmotti, l'Unità, Ciaci, Alfio Krancic, Alessio Di Mauro, Pier Angelo Buttafuoco, Ennio Buonanno e tanti altri

 




                     di RU-y2k


Par Condicio di nome e di fatto: venerdì 12 novembre esce in edicola il primo numero della nuova rivista diretta da Massimo Caviglia, firma consolidata della satira italiana, impegnato a raccogliere il meglio dei due schieramenti satirici per riunirli in una inedita formula, un Giano bifronte dove, l’impaginazione al potere, la fa da padrone sulle differenze ideologiche: firme di sinistra come Vauro (il Manifesto), Vincino (il Foglio, Corriere della Sera) Danilo Maramotti (l’Unità), Ciaci (l’Indipendente) insieme alle più feroci penne della destra, Alfio Krancic, (il Giornale) Alessio Di Mauro, (Linea / veleno) Pier Angelo Buttafuoco, (il Foglio) Ennio Buonanno e molti altri…

L’idea è veramente bizzarra e al contempo geniale. Per chi l’acquista, il primo impatto è sorprendente: ci si trova in mano una rivista “double face”, “fronte-retro”, con doppia copertina e doppio contenuto ideologico: …è un po’ come acquistare due riviste l’una incollata all’altra come una coppia di gemelli siamesi, uno nero ed uno rosso che, invece di darsele di santa ragione, picchiano tutti gli altri, con l’unico scopo di fare a brandelli la politica, il costume, il sesso, il no-globalismo, la globalizzazione, i soldi che non bastano mai, le Tivù ... ecc...!

Come possano convivere le due anime della satira politica è presto detto: con una sfolgorante pagina centrale che raccoglie in modo rigorosamente bipartisan, e senza esclusione di colpi, un vortice di manganellate, rasoiate e colpi di fioretto a 360 °.

L’unione feroce degli ultimi difensori del buon-(non)- senso e dell’ironia si scatena in una battaglia che, ci si augura, risvegli la gente dal sonno ultracinquantennale  della ragione che, in pochi anni, ha trasformato questo popolo di santi, poeti e telespettatori, in un popolo di sudditi “isoladeifamosizzati”, con l’ultimo modello di cellulare al collo ma senza altre speranze che un’invasione aliena che ci spazzi via tutti quanti e buona notte.

Gesto folle o coraggioso dell’editore Francesco Rocca (Totem), questo esperimento produrrà i suoi frutti solo se le penne arrabbiate riuniranno i loro sforzi e metteranno in pratica quanto affermato dal Direttore Massimo Caviglia: ”…obiettivo della testata  è quello che si addice ad ogni satira vera: non rispettare nessuno, e picchiare duro”.

Interrogato sulla questione, il meta-critico multimediale H. Rouge  conclude così: “Secondo quanto affermato fin qui,  per indicare questo nuovo prodotto dell’ingegno umano, niente è più adeguato del termine testata”.

Par Condicio è presente anche sul web all’indirizzo http://www.parcondicio.biz ma lo troverete in edicola al prezzo di 1 Euro, il 12 novembre. Mettetevi il paradenti!

Voto 7 + 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner