partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Mi chiamo Altan e faccio vignette
Regia di Stefano Consiglio
Par Condicio
Nasce la nuova rivista di satira bipartisan
Piazza della satira 2
In scena i "giovani" del Vernacoliere
Piazza della satira
Riccardo Mannelli & quelli di Guano Project
Lido Contemori
Cibitoschi Mangiachiaro
Satira Desnuda
Dal male al Malox
La Satira desnuda di Cavezzali
Papere e banane, canzoni da sbucciare
il cuore
Diretto da Riccardo Mannelli

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  17/01/2021 - 06:42

 

  home>strips > satira

Scanner - strips
 


Mi chiamo Altan e faccio vignette
Regia di Stefano Consiglio
Un docufilm su Francesco Tullio Altan e sul paese che ci racconta con grande verve da oltre quarant'anni
Il 24 agosto viene proiettato al giardino Loris Fortuna di Udine e il 25 agosto 2020 a Cinemazero di Pordenone

 




                     di Giovanni Ballerini


Un docufilm su Francesco Tullio Altan e sul paese che ci racconta con grande verve da oltre quarant'anni. Si intitola Mi chiamo Altan e faccio vignette ed è il documentario realizzato nel 2019 dal regista Stefano Consiglio, prodotto nel luglio 2017 da Verdiana s.r.l. e Solares Fondazione delle Arti, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e Regione Piemonte - Piemonte Doc Film Fund.
Il docufilm sul grande disegnatore trevigiano viene proposto sul grande schermo all’aperto del giardino Loris Fortuna di piazza I Maggio a Udine lunedì 24 agosto 2020 alle 21.15. Ospiti speciali della serata il regista Stefano Consiglio e lo stesso Francesco Tullio Altan.
Il giorno successivo, martedì 25 agosto 2020 alle 21, Mi chiamo Altan e faccio vignette è l'evento di riapertura delle sale di Cinemazero , alla presenza del regista Stefano Consiglio. Un evento speciale, in collaborazione con il PAFF! Palazzo Arti e Fumetto Pordenone, per inaugurare una nuova stagione al cinema in sicurezza e raccontare un disegnatore, fumettista, sceneggiatore e autore satirico italiano che con la sua sensibilità e la sua vena acuminata satirica ha stigmatizzato il nostro presente e passato dagli anni Settanta ad oggi. Di Altan conosciamo le sue folgoranti vignette, il mitico Cipputi, le sue graphic novel, la Pimpa, la tenera cagnolina più amata dai bambini di tutte le età. Un artista universale, che si esprime con tanti stili diversi, ma tutti con un comune denominatore: la capacità di emozionare, di spingerci verso delle riflessioni a volte amare ma sempre con il sorriso e un pizzico di speranza. Ma dell’uomo Altan, il più riservato e misterioso dei vignettisti e romanzieri a fumetti italiani, conosciamo poco. A colmare questa lacuna ci pensa egregiamente il documentario di Stefano Consiglio, che ci accompagna alla scoperta di un Altan pubblico e privato. In questo appassionante racconto della vita e della carriera del vignettista, classe 1942, hanno contributo tanti suoi amici e colleghi, fra cui ricordiamo Paolo Rumiz, Michele Serra, Vauro, Sergio Staino e Zerocalcare. Ma anche i suoi fumetti ci aiuteranno a fare mente locale sul loro creatore: saranno infatti i suoi storici e amatissimi personaggi a prendere vita e, animati da attori in carne ed ossa come Stefania Sandrelli, Angela Finocchiaro e Paolo Rossi, ci racconteranno come vedono i fumetti l’arte di Altan.

Voto 7 ½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner