partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Crave
Di Sarah Kane
Era la nostra casa
Scritto e diretto da Nicola Zavagli
Teatro popolare d’arte
Tutto Scorre - una favola nera
Tre donne in cerca di guai
Regia di Nicasio Anzelmo
Call Me God
Finalmente l'edizione italiana
Piero della Francesca
Il punto e la luce
Raffaello Baldini
Cantiere poetico
Roma Fringe 2015
Il festival entra nel vivo
15/45 Uno studio sulle guerre
Tre atti teatrali sul desiderio della libertà
Lab danza
Due appuntamenti

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  22/09/2017 - 17:13

 

  home>live > appuntamenti

Scanner - live
 


Era la nostra casa
Scritto e diretto da Nicola Zavagli
Con Beatrice Visibelli e Marco Natalucci
Dal 5 al 7 febbraio al Teatro Delle Spiagge di Firenze e dal 9 al 14 febbraio 2016 al Teatro Dei Conciatori di Roma

 




                     di Giovanni Ballerini


Con gli spettacoli L'armadio di famiglia, Un matrimonio quasi felice e Indagine d'amore, ha realizzato una mirabile Trilogia della Famiglia, che rappresenta un tentativo riuscito di analizzare la famiglia (toscana, ma non solo) come cuore pulsante della condizione umana e soprattutto come specchio per una riflessione più generale sul mondo contemporaneo.
Dal 5 al 7 febbraio al   Teatro Delle Spiagge di Firenze (Via del Pesciolino 26/A, FirenzeTel. 055 310230 Cell. 329 4187925 - email   info@teatridimbarco.it) e dal 9 al 14 febbraio al Teatro Dei Conciatori di Roma Nicola Zavagli presenta Era la nostra casa, un nuovo testo (da lui scritto e diretto) che conferma l’intensità drammaturgica di questa voce illuminata e assolutamente contemporanea della drammaturgia toscana.
Zavagli ha realizzato una scrittura che nasce per gli attori (i protagonisti sono Beatrice Visibelli e Marco Natalucci) e per la loro emozionante abilità interpretativa. 
Era la nostra casa  si svolge nell’Italia di oggi, in un momento in cui la crisi del lavoro si fa sempre più deflagrante e i principi, gli ideali sono ormai in soffitta da tempo.
Una moglie e un marito, giunti alla mezza età, cioè in quel periodo dell’esistenza al confine tra sogni infranti e rancori accumulati, si ritrovano nella loro casa di campagna.
Dopo la partenza oltreoceano della figlia si ritrovano improvvisamente soli. E, di colpo, si danno da fare per ritrovare una intimità perduta, con l’incognita di una complicità da rinnovare. I vari accadimenti del plot regaleranno ai due protagonisti una tempesta di rabbie e tensioni,  un’avvincenti scontri, dove  i meccanismi coniugali si scatenano in un crescendo d’impietosa e sarcastica verità.
Il risultato è una commedia sul gioco crudele dei sentimenti (e dei risentimenti),  un flash che illumina un rapporto di coppia, sottolinea nevrosi, dubbi, malesseri della vita di tutti i giorni. Protagonista è l'amore, e tutto quello che ci gira intorno. Più o meno vorticosamente.

Voto 7 + 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner