partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Giornata europea dello spettatore
Promosso dal Progetto Be SpecACTive!
Lisboa
Regia Anna Stigsgaard
Premio Virginia Reiter 2013
Il lavoro dell'attrice
Red Bull Flying Bach
Sold out anche le tappe italiane
Massimo Ranieri
In Viviani Varietà. Regia Massimo Scaparro
Opera Futura
Un progetto di Maggio Fiorentino Formazione
Hystrio 2011
Trimestrale di teatro e spettacolo
Hystrio
Conferenza intermedialità e ambivalenza
OctoberTest
Per un laboratorio d’osservazione
Compagnia Verdastro Della Monica
Progetto Satyricon 2010

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/10/2017 - 16:55

 

  home>live > eventi

Scanner - live
 


Premio Virginia Reiter 2013
Il lavoro dell'attrice
Direzione artistica Ottavia Piccolo, direzione organizzativa Anna Reiter. Le tre finaliste dell'edizione 2013 sono Lucrezia Guidone, Barbara Ronchi e Valentina Vacca. Premio alla Carriera a Isa Danieli
Modena, 22 settembre 2013 all'Auditorium Marco Biagi e alla Sala ex-Oratorio del Palazzo dei Musei

 




                     di Giovanni Ballerini


Torna d’attualità il Premio Virginia Reiter (una manifestazione che prende il nome da una delle più grandi interpreti del secolo scorso), che celebra la sua nona edizione a Modena il 22 settembre 2013. Una giuria di qualità attribuisce a cadenza biennale ad una tra le migliori giovani attrici italiane dell'ultima stagione teatrale un premio, mentre viene reso omaggio ad una grande stella del palcoscenico. Da sottolineare che quest'anno, nonostante i tagli al budget, il Premio Reiter non solo resiste ma raddoppia: ai tradizionali riconoscimenti si affianca infatti il Premio per la migliore attrice under 35 europea.
Il premio viene assegnato all'Auditorium Marco Biagi, ma già dal pomeriggio, alle 16  alla Sala ex-Oratorio del Palazzo dei Musei il focus sul lavoro dell’attrice si sofferma su alcune grandi personalità del teatro italiano scomparse di recente. Grazie alle Teche Rai (dirette da Barbara Scaramucci) per Il teatro in televisione, rassegna a cura di Ennio Chiodi, viene reso omaggio a Mariangela Melato, Anna Proclemer, Rossella Falk, Franca Rame. Alle 18 le attrici finaliste, Lucrezia Guidone, Barbara Ronchi e Valentina Vacca, vengono intervistate dalla giuria presieduta da Sergio Zavoli e composta da Gianfranco Capitta, Rodolfo Di Giammarco, Maria Grazia Gregori, Ennio Chiodi. Alle 21, nel corso della serata di gala - condotta da Ottavia Piccolo - alla migliore attrice under 35 della scorsa stagione teatrale viene attribuito il Premio Virginia Reiter (2.500 euro), mentre alla migliore attrice under 35 europea va il Premio Bertolucci.
Il premio, che vanta la direzione artistica Ottavia Piccolo, grande protagonista del panorama teatrale (e non solo) e alla direzione organizzativa Anna Reiter, nel corso degli anni ha segnalato giovani attrici che sono poi divenute protagoniste della scena italiana. Manuela Mandracchia, Laura Pasetti, Federica Bonani, Debora Zuin, Maria Pilar Perez Aspa, Francesca Ciocchetti, Anna Della Rosa e Caterina Simonelli, premiate dal 1997, anno di esordio del Premio, al 2011, figurano stabilmente nei cartelloni delle migliori produzioni teatrali italiane.
Il premio è affiancato, dal 2007, dal Festival Virginia Reiter, ideato da Giuseppe Bertolucci e dedicato al lavoro dell’attrice, che coinvolge tutto il mondo teatrale nazionale, e vede alternarsi sulla scena le più grandi donne – in particolare, ma non solo - del teatro italiano, in qualità di protagoniste, autrici, ospiti d’onore, o destinatarie dei Premi alla Carriera. Tra queste, Lidia Ravera (direttore artistico del Festival negli anni 2007-2011), Adriana Asti, Alda Merini, Maria Mulas, Ottavia Piccolo, Giuliana Lojodice, Anna Maria Guarnieri, Margherita Buy, Serena Sinigallia, Licia Maglietta, Lella Costa, Maddalena Crippa, Angela Finocchiaro, Lucia Poli e altre ancora.
Giuseppe Bertolucci, scomparso nel giugno del 2012, ha voluto con passione questo premio che selezionasse un talento scelto fra le attrici dell'intera Europa. Grande uomo di cultura, legatissimo alle radici emiliane, è stato Presidente del Comitato Scientifico e Presidente di Giuria del Premio nel 2005. Il Festival Virginia Reiter, dedicato al lavoro dell’attrice, fu concepito “per dare le gambe al Premio Virginia Reiter” – con un’espressione di Bertolucci - come ideale sviluppo sul territorio di una manifestazione rivolta alle nuove promesse del teatro italiano. In scena con cadenza biennale dal 2007 nei teatri e nelle piazze di Modena, ha rivelato sin dalla sua particolare formula - l’alternanza di lectiones magistrales, incontri, retrospettive video, spettacoli, interviste, laboratori – la passione del suo fondatore per il Teatro e la sua impronta anticonformista.
Il Premio alla Carriera va a una straordinaria signora del teatro come Isa Danieli, classe 1937; di origini napoletane. ha fatto parte della compagnia teatrale di Eduardo De Filippo, ha vinto un premio Ubu, un premio Gassman e ha lavorato anche per la tv e il cinema con i maggiori registi italiani.
A rendere ancora più palpitante la serata ci pensa la Marco Ray Mazzoli Blues Band, che oltre alle  composizioni originali del suo talentuoso pianista leader propone un vasto repertorio di rivisitazioni in chiave blues di brani noti al grande pubblico. L'ingresso alla serata è gratuito.

Voto 7 ½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner