partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Balletto Arabesque
Highlights
Leoni per la Danza 2018
Marie Chouinard ha scelto:
A.T. De Keersmaeker
A love supreme
Palcoscenico Danza 2017
Inaugura Aterballetto
Lindy Hop
Gli appuntamenti cool
Giovani Coreografi
Vetrina Internazionale
Cenacoli Fiorentini
Grande Adagio Popolare
B.Motion
Gran finale 2014,
CCDC
As If To Nothing
7th Sense
Di Vahan Badalyan

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  25/04/2024 - 12:21

 

  home>live > danza

Scanner - live
 


Raffaella Giordano
Per Una Stanza
Uno dei pi¨ bei momenti di Fabbrica Europa 2002
Luci ideate da Vincent Longuemare, voce tratta dai testi di Mariangela Gaultieri, elaborazione sonora Lorenzo Brusci

 




                     di Giovanni Ballerini


Fabbrica Europa 2002
Carl Craig
Station House Opera
Ekova
Maurizio Geri Swingtet
Ludovic Llorca
Raffaella Giordano


"In questa offerta si insinua il mio bisogno di pregare, braccata dall'affanno intuisco la presenza come messaggero di un mondo che precede il linguaggio puro, senza senso. Attraverso il gesto, navigando in quella misurazione accolgo la mia manchevolezza e rifletto il silenzio della mia preghiera spaccata".

In questa riflessione di Raffaella Giordano, che in qualche modo introduce " Per Una Stanza", la coreografia ideata e interpretazione dalla stessa Giordano proposta a Fabbrica Europa 2002, c'Ŕ un mondo di emozioni nascoste, di micro azioni e di intensitÓ, che Raffaella riesce a trasmettere al pubblico in poco pi¨ di 15 minuti. Le sue performance sono un concentrato di sensazioni e producono emozioni vere. Un'emozione che va al di lÓ delle stesse azioni sceniche. Lo spazio si trasforma in un set cinematografico da rendere vivo, il movimento in una poesia ostica, ma espressiva, personale, vera. E il contorcersi, il cambiarsi d'abito, il danzare in spazi ristretti (a contatto con il pubblico), il mischiare attimi sonori a movimento, a testo, colpiscono al cuore. Fanno accedere per un istante a dimensioni parallele, Che forse abbiamo dentro di noi. Forse no. Ma che comunque esistono. E rivendicano l'importanza di esistere. Questa piccola grande gemma di teatro danza Ŕ sicuramente stata una delle cose pi¨ belle e coinvolgenti viste a Fabbrica Europa 2002. Una conferma del talento prezioso della torinese Raffaella Giordano. Un'artista affascinante e vera che, dopo le esperienze nel "Teatro e Danza La Fenice" di Carolyn Carlson e nel Wuppertal Tanztheater di Pina Bausch, fond˛ nel 1984 la compagnia Sosta Palmizi, di cui fa ancora oggi parte, insieme al coreografo Giorgio Rossi. Pur continuando anche a proporci formidabili invenzioni poetiche in perfetta solitudine.

Voto 9 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner