partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


La bastarda di Istanbul
Riduzione e regia Angelo Savelli
L’Ultimo harem
di Angelo Savelli
Una firma per Cargo
La petizione
Le Cognate
Di Michel Tremblay
Napolisciosciammocca
Cauteruccio canta Napoli
Teatro dei Giovani di Spalato
Compie 70 anni
Ubu Roi
Di Alfred Jarry
Los Hermanos Macana
Tango Macho
Compagnia Marta Carrasco
No sé si
Sogno di una notte di mezza estate
Di William Shakespeare

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  25/04/2024 - 12:34

 

  home>live > cult

Scanner - live
 


L’arte della performance
A Contemporanea Festival 05
Numéro di Emmanuelle Huynh e Nicolas Floc’h e le proposte di Alveare Officina Giovani
Prato, 30 maggio - 7 giugno 2005

 




                     di Giovanni Ballerini


Contemporanea Festival 05 : presentazione
Contemporanea Festival 05 : L’arte della performance
Contemporanea Festival 05 : Alveare La linea Rossa
Contemporanea Festival 05 : Alveare La linea Gialla
Contemporanea Festival 05 : Alveare La linea Verde


L’arte contemporanea diventa un’altra cosa, si ibrida (e crea nuove suggestioni) quando si specchia nel teatro e nella danza. Sorprende e intriga “Numéro”, la performance di Emmanuelle Huynh e Nicolas Floc’h, che lunedì 30 e martedì 31 maggio 2005 ha dato il via al Teatro Fabbricone di Prato alla quarta edizione di Contemporanea Festival. Frecce luminescenti tracciano traiettorie sensoriali nel buio, dando vita a un lavoro teatrale plastico in cui i due artisti si confrontano sul modo di pensare lo spazio e la luce. Bisogna scardinare le consuetudini delle arti sceniche che sono alla base dello spettacolo per godere l’intensità discreta ed elegante di “Numéro”. La coreografia è infatti pensata come un gioco di prestigio, come una performance senza tempo dal retrogusto circense, cinematografico e cabarettistico che si esalta nella contaminazione dei generi e delle discipline. Soprattutto con le arte plastiche. In scena, come in un’azzeccata citazione di science fiction, prendono vita oggetti obliqui, souvenir, che vengono animati con eleganza dai due performer: Emmanuelle Huynh (la giovane coreografa di origine vietnamita assurta ultimamente a modello del pensiero coreografico francese, che è stata nominata nel 2004 direttrice del Centre National de la danse di Angers) e Nicolas Floc’h, che con “Numéro” aggiungono un altro tassello alla sperimentazione iniziata nel 2001 con lo spettacolo “Bord, tentative pour corps, textes et tables”.

Altre interessanti performance sono in programma al Contemporanea Festival 05 da lunedì 30 maggio a sabato 4 giugno 2005 nello spazio Officina Giovani - ex macelli per Alveare Officina Giovani, un progetto di percorsi performativi ad ingresso gratuito dove il pubblico può assistere in sequenza ai lavori di dodici giovani gruppi, suddivisi in tre diverse linee. In questo contesto si collocano l’esperimento punk-futurista di Giacomo Bernocchi l’opera per corpi, suoni e slide di Zimmerfrei, l’esercizio di combinazione sulla struttura narrativa di Ooff.Ouro e lo studio sul benessere di La città del Teatro, Adarte Danza Arte Teatro e Teatro del Montevaso. Da sottolineare anche la performance in live streaming della Compagnia Villanuccia, lo studio sulle dinamiche di interazione nello spazio della performance di LaPetitMort, l’omaggio a Calvino di Teatrificio Esse, la riflessione sulla civiltà delle immagini del Teatro Edison, la piece sulla solidutine di Juan Diego Puerta, l’opera pittorica e performativa di Cortesi/ Barzagli, la performance sulla percezione di ciò che nuota nel lago di Arbus. Fra gli eventi del festival anche la videoistallazione, creata da Elsa Mersi [bi:ai-project] al Contemporanea Restaurant_Cafè, curato dal TPO come un’area specifica, dedicata alle relazioni, alla musica, allo svago, per sottolineare il binomio virtuoso cibo/allestimento.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner