partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


A.T. De Keersmaeker
A love supreme
Palcoscenico Danza 2017
Inaugura Aterballetto
Lindy Hop
Gli appuntamenti cool
Giovani Coreografi
Vetrina Internazionale
Cenacoli Fiorentini
Grande Adagio Popolare
B.Motion
Gran finale 2014,
CCDC
As If To Nothing
7th Sense
Di Vahan Badalyan
Lo Schiaccianoci
di Pëtr Il'ič Čajkovskij
Benoît Lachambre
Snakeskins

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/12/2017 - 04:05

 

  home>live > danza

Scanner - live
 


CCDC
As If To Nothing
Coreografia e scene: Sang Jijia, Compositore e live music Dickson Dee, Live Video Artist: Adrian Yeung. Direttore artistico City Contemporary Dance Company Willy Tsao, Interpreti: Lai Tak-wai, Peggy Lam, Lam Po, Lee Ka-ki, Shirley Lok, Evains Lui, Kelvin Mak, Jennifer Mok, Noel Pong, Qiao Yang, Malvina Tam, Terry Tsang, Bruce Wong, Dominic Wong, Disegno luci: Goh Boon Ann - Datore luci: Low Shee Hoe. Costumi Charfi Hung - Responsabile costumi: Linda Lee
Venerdì 27 e sabato 28 giugno 2014 alle 21 all’Opera di Firenze chiude la XXI edizione di Fabbrica Europa

 




                     di Giovanni Ballerini


Una coreografia, di grande intensità, molto fisica, piena di forza e, al tempo stesso, di ricercatezza e delicatezza, è l’evento speciale che chiude in bellezza la XXI edizione di Fabbrica Europa. Si chiama   As If To Nothing, è stata creata dal pluripremiato coreografo tibetano Sang Jijia e viene magistralmente interpretata dall’acclamata City Contemporary Dance Company (CCDC) di Hong Kong, che venerdì 27 e sabato 28 giugno 2014 alle 21 la presenta in prima europea al Teatro dell’Opera di Firenze.
La CCDC è rinomata per riflettere il vigore e la creatività della vibrante, sfaccettata cultura contemporanea di Hong Kong. Grazie al suo fondatore e direttore artistico Willy Tsao, la compagnia entusiasma, con grande eclettismo e con il dinamismo della danza moderna il pubblico di Hong Kong e di tutto il mondo da oltre 34 anni. Il tibetano Sang Jijia, nato a Gansu, inizia nel 1993 il suo percorso professionale come danzatore e coreografo nella Guangdong Modern Dance Company, che lascia nel 1999 per entrare a far parte della City Contemporary Dance Company di Hong Kong.
Conosciuto a livello internazionale per la sua tecnica potente e lo straordinario talento, le sue interpretazioni per importanti coreografi di tutto il mondo hanno ricevuto critiche entusiastiche in Asia e in Occidente. Nel 1996 ha vinto la Medaglia d’oro in Danza moderna al Concorso Internazionale di Danza di Parigi e l’anno dopo è stato dichiarato “Star del Secolo” dal Governo Provinciale di Guangdong.
As If To Nothing ha vinto due premi all’Hong Kong Dance Awards 2010: “Per la rilevanza come produzione di danza” e “Per lo straordinario risultato coreografico”.
Lo spettacolo, che esplora l’anima artistica della Hong Kong contemporanea, rinnova la collaborazione fra Fondazione Fabbrica Europa e Maggio Musicale Fiorentino. La coreografia indaga la precarietà dei ricordi (“Niente è fissato o duraturo”). Avviluppati, piegati, allungati, contorti, legati, disgiunti, mossi, bloccati, i corpi si muovono in un flusso continuo intervallato da momenti di frammentazione e sospensione dentro una scenografia mobile, interattiva, illuminata da luci innovative e con proiezioni video che distorcono le immagini.
La musica elettronica live del compositore Dickson Dee arricchisce i movimenti degli incisivi gesti sonori As If To Nothing. Le riprese live di Adrian Yeung mostrano i danzatori da diverse angolazioni e creano un gioco di prospettive multiple che si ritrova a tratti anche nella coreografia, con sequenze diverse che si sviluppano in parallelo.
“Quello che è stato, non sempre lascia traccia;Quello che si trova dopo non è sempre il luogo dove si voleva andare. Il tempo può distruggere molte cose, soprattutto i nostri ricordi. Sempre, lentamente, offuscati dall’inerzia...”

Durata: 75 minuti senza intervallo
Opera di Firenze, Via Fratelli Rosselli 7, Firenze.
Biglietti: euro 25 / 20 / 15

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner