partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Lisboa
Regia Anna Stigsgaard
Premio Virginia Reiter 2013
Il lavoro dell'attrice
Red Bull Flying Bach
Sold out anche le tappe italiane
Massimo Ranieri
In Viviani Varietà. Regia Massimo Scaparro
Opera Futura
Un progetto di Maggio Fiorentino Formazione
Hystrio 2011
Trimestrale di teatro e spettacolo
Hystrio
Conferenza intermedialità e ambivalenza
OctoberTest
Per un laboratorio d’osservazione
Compagnia Verdastro Della Monica
Progetto Satyricon 2010
Compagnia Sandro Lombardi
L’uomo dal fiore in bocca

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  02/10/2014 - 12:24

 

  home>live > eventi

Scanner - live
 


Alegría è Cirque du Soleil. Sogno o Realtà?
Dopo il grande successo del 2004, la Fucina dei Sogni torna in Italia. Milano e Roma le tappe italiane
Dedicato a tutti coloro che pensano che sognare ad occhi aperti sia solo cosa da bambini!
5 milioni di persone in tutto il mondo, dopo averlo visto, hanno cambiato idea. Fra acrobati, musicisti e attori sono 50 i protagonisti per una sola emozione: Alegria.

 




                     di Drago


Click. Chi ha l'onere di fare il mestiere del cantastorie ha una luce e 100 stanze davanti a se.
Milioni di palmi di mani si sono agitati per acclamarne la bravura

Decidere su chi accendere la luce e chi invece lasciare nel buio diventa una responsabilità.
Decine di migliaia di occhi sono stati spettatori della più curata rivisitazione dello spettacolo più antico del mondo.

Così si dà un piccolo contributo alla notorietà di qualcosa a discapito di qualcos'altro, compilando quei ritagli di buona informazione da appiccicare fra il gossip sbiadito e la cronaca mondana.
Un successo unico nel suo genere. La multinazionale dei sogni, la fabbrica dell'impossibile. La notte delle fiabe ritorna in Italia.

Si cerca di presentare il meglio facendo del proprio meglio, spesso tentando di riportare attenzione su valori ormai da tempo dimenticati.
Non uno spettacolo, è un evento.
Artisti selezionati da tutto il mondo insieme per raccontare una favola sotto il cielo di una grande tenda. Una macchina perfetta che conta sulla mente, la forza e la passione di centinaia di persone che lavorano per un unico scopo: divertire. Stupire.

E così che spesso si cerca in questo mondo talmente buio, offuscato da interessi ingiusti e da realtà paradossali, di tornare un po' bambini, ricordando che, un giorno, lo siamo stati tutti piccoli al mondo.
Attori, musicisti, cantanti, figuranti, attrezzisti, maschere da fiaba e trucchi da favola. Gli ingredienti per uno spettacolo teatrale sono solamente la cornice.
Ci si dimentica spesso di quanto ciò che è all'interno sia tanto più importante di quel che sta attorno.
Le giornate convulse di città e quelle di fuga in campagna. Divertirsi é diventato un optional che non è più un complemento di serie in una vita da secondo millennio.

Sotto il cielo blu le stelle sono loro, artisti e atleti a sfidare il limite del corpo umano nella sua maestria, bellezza, dinamicità, poesia. Le figure sembrano ricamate fra le luci soffuse, dalla penombra non lasciano col fiato sospeso, ma semplicemente, dolcemente stupiscono. Una vita in bianco e nero lasciata fuori per assaggiare la piacevole emozione del colore, un vita di rumore messa in valigia per ascoltare l'assolo di un silenzio che grida Alegría.

Trapezisti, Contorsionisti, Giocolieri di Fuoco, Acrobati... Un sogno ad occhi aperti. Un presentatore senza parola ci accompagna, menestrello di una realtà che ormai è stata dimenticata. Due cantanti simbolo del contrasto, la luce e il buio, il bianco e il nero... i Clown che ci riportano nella nostra quotidianità, traducendo in ironica poesia "formato tascabile" quello che ci sembrava una favola irraggiungibile.
Lo spettacolo non Finisce, sfuma e diventa Alegria. Alegría... Continua.


Da febbraio in Italia il Cirque du Soleil.
Un Circo? Sì, un circo.
2500 Persone? Certo, 2500 persone... Si fatica a immaginarle tutte là dentro.
Era un sogno o forse è stato uno bizzarro scherzo della realtà. Sta di fatto che per la prima volta anche chi deve scrivere per mestiere, deve rinunciare alle parole: una delusione… sarebbe comporre un collage di notizie preconfezionate che ne sottolineano la grandezza. Un torto… sarebbe tradurre le emozioni per trasmetterle tramite semplici parole… cosa aspetti, prendi il biglietto. Vallo a vedere!!!
Il Cirque du Soleil.








- INFORMAZIONI:

MILANO -- Area DatchForum di Assago
Dal 23 febbraio fino al 16 Aprile
Ore 21 (sabato ore 17 e 21, domenica ore 15 e 19)
Via Di Vittorio
Infotel 02.54914- 899.111178
Prezzi da Euro 85 a 22 Euro


ROMA -- Area Spettacoli Cristoforo Colombo (di fronte al Palazzo della Regione)
Dal 27 aprile fino al 28 maggio 2006
Ore 21 (mercoledì, venerdi, sabato e domenica ore 17 e 21)
Prezzi da Euro 85 a 22 Euro

-

Per Maggiori informazioni: www.cirquedusoleil.com





-- -- --
Regia e ideazione: Franco Dragone; costumi: Dominique Lemieux; direttore creativo: Gilles Ste-Croix; set design e scenografia: Michel Crête; coreografia: Debra Brown; sound design: GuyDesrochers; lighting design: Luc Lafortune; compositore: René Dupéré; direttore aristico: Pierre Parisien.

-- -- --










Alegria... Come un lampo di vita
Alegria... Come un pazzo gridar
Alegria... Del delittuoso grido
Bella ruggente pena,
Seren, Come la rabbia di amar
Alegria... Come un assalto di gioia


(Alégria – song and music by Cirque du Soleil BV)


----------------------------------
Thanks to the Cirque du Soleil Press Office for information they gave, and patience shown.
----------------------------------


Voto 10 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner