partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


John Ajvide Lindqvist
Muri di carta
Michele Cocchi
Tutto sarebbe tornato a posto
Aleksandar Gatalica
Secolo
AA.VV
Sotto la lente
AA.VV. (a cura di Gianfranco de Turris)
Roma Fantastica
Stefano Massaron
King ok Kings
Riviste: Addictions
Un'impostazione redazionale pronta a lanciare nuovi talenti
Riviste: Verso Dove
Interviste, poesie ed interventi dal mondo dell'editoria
Riviste: Maltese Narrazioni
Una ricognizione narrativa sul territorio nazionale
Riviste: Il Paradiso degli Orchi
Per conoscere e capire le tendenze letterarie degli ultimi anni

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  16/12/2017 - 17:59

 

  home>libri > racconti

Scanner - libri
 


AA.VV
Sotto la lente
un'antologia di autori fiorentini a cura di Gabriele Ametrano
Giulio Perrone editore, LAB, 2008

 




                     di Tommaso Chimenti


Una quarantina di autori. Chiamateli giovani, emergenti. Chi non lo è. Chi non lo è stato. Ma il fatto che siano tutti fiorentini fa scorgere il fuoco sotto la cenere. Forse qualcosa si anima, eppur si muove. E per cercare questa linfa, per scoprirne i germi ci vuole un microscopio. Da “Sotto una lente” (Giulio Perrone editore) si riescono a distinguere i dettagli, a dar vita al sommerso, a riesumare cadaveri e moribondi, a portare alla luce del sole. O almeno a capire che cos’è che bolle in pentola. Ed allora la meglio gioventù letteraria fiorentina è stata raccolta, e qui si è raccontata, grazie al critico letterario Gabriele Ametrano, romano ma di stanza da anni sull’Arno, che ne ha curato l’uscita. La raccolta viene presentata giovedì 20 alle ore 21 al Centro Giovani Giardini Nidiaci in via Ardiglione 30 a, in zona Piazza del Carmine. “Il progetto di avventurarsi alla ricerca di talenti che avessero come residenza natale o acquisita il capoluogo toscano aveva dell’inedito per una casa editrice di Roma – racconta entusiasta Ametrano - e l’inafferrabile gusto di smuovere un poco le acque stagnanti cittadine per vederne fuoriuscire inusuali colori. Ferma tra le sponde di un fiume che scorre da millenni, Firenze si rispecchia ancora nel sapore dantesco, nell’umore caricaturale del Decamerone, si gratifica di quei panni lavati in Arno dal Manzoni, ma poco conosce, e stima, i percorsi letterari dei suoi abitanti contemporanei”. L’intento, dice, era quello di regalare a Firenze un poco di presente e un nuovo futuro letterario. E non solo di relegare. A volte basta spostare una consonante, o sbagliare una sillaba. Le parole sono importanti, diceva Moretti. “Blow-up” è il titolo di un film di Michelangelo Antonioni: “Uno scatto guardato senza attenzione può raffigurare una scena di normale vita quotidiana. Ingrandendo però la stampa, in un angolo dell’immagine, si può trovare altro. Ingrandire la città con le parole. Nessuna cartolina da Firenze. Tra gli autori segnalati: Gabriele Ametrano, Luca Baldoni, Caterina Bigazzi, Michele Brancale, Berta Calvani, Marisa Cestelli, Tommaso Chimenti, Miriam Cividalli Canarutto, Andrea D’Amore, Filippo Frittelli, Anna Maria Guidi, Tommaso Lisa, Simone Mani, Dalmazio Masini, Galeotti Menotti, Massimiliano Moscarda, Roberto Mosi, Niccolò Murru, Jacopo Ninni, Leonardo Nuti, Giovanni Pacini, Giuseppe Panella, Diletta Parlangeli, Elisa Pirati, Alessandro Raveggi, Francesca Ronconi, Gian Luca Rossetti, Vanni Santoni, Marco Simonelli, Simone Spadaro, Mirko Tondi, Novella Torre, Anna Maria Volpini, Cesare Lorefice, Iole Coccoli, Andrea Brancolini, Rino Garro, Giovanni Stefano Savino, Alberto Presutti, Marcello Moretti, Comencino Gabriella Maleti, Aine Cavallini, Mariella Bettarini. “Bisogna difendersi dalle città con i fiumi. Perché c'è sempre qualcuno che sta sulla riva giusta, e qualcuno su quella sbagliata”, dice Diletta.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner