partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Signor Nino
Le idee, lo stile di Nino Cerruti
Artigianato e Palazzo 2010
XVI edizione
Artigianato e Palazzo XV edizione
Botteghe artigiane e loro committenze
Firenze per Cézanne a Firenze
Gran successo
A lezione da Cézanne
Tante iniziative a Firenze
Le tre mostre del Salone del Mobile
La casa e il corpo - La casa fra cielo e terra
Il Quarto Sesso
Il territorio estremo dell'adolescenza
Creature
Una mostra per tutti i sensi
Intermission, Hedi Slimane
A cura di Francesco Bonami e Jérôme Sans
Audrey Hepburn
The legend

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  16/12/2017 - 12:12

 

  home>gusto > mostre

Scanner - gusto
 


Artigianato e Palazzo XV edizione
Botteghe artigiane e loro committenze
Ha vinto quest’anno il Premio Perseo l’artigiana genovese Paola Nizzoli Desiderato
Al Giardino Corsini (Via della Scala 115) di Firenze dal 15 al 17 maggio 2009

 




                     di Giovanni Ballerini


Gli oltre 7.000 visitatori nei tre giorni della XV edizione di Artigianato e Palazzo, sottolineano ancora una volta l’intelligenza di una manifestazione azzeccata (e ben curata dallo Studio Neri Torrigiani), che propone da anni al Giardino Corsini al Prato di Firenze l’eccellenza dell’artigianato nazionale e internazionale.

Il tradizionale appuntamento della primavera fiorentina, dedicato agli artigiani e alla valorizzazione dei loro mestieri, non è solo un’illuminata parata di attività e si distingue dalle tradizionali mostre mercato per la sua vocazione di stimolare più di un momento di approfondimento sulle arti minori. La kermesse, che da sempre valorizza il recupero delle tradizioni locali, ha il pregio di riscoprire una quotidianità operosa fuori dal tempo. E’ il caso dell’artigiana genovese che ha vinto quest’anno il Premio Perseo, Paola Nizzoli Desiderato che ancora oggi crea fiori e frutti artificiali in cera secondo le antiche ricette originali di metà Ottocento di Francesco Garnier Valletti. Un premio azzeccato, visto che Paola da tempo ricerca, studia e riesce con grande perizia a dare forma a tecniche artistiche di valore storico oggi dimenticate, con lo scopo di recuperare le arti minori del passato. Una volta studiata e sperimentata una tecnica, con attrezzature originali o riprodotte fedelmente, la applica a materiali nuovi, per dar sfogo a fantasia e ricerca, creando opere estrose di antica tradizione. Di grande fascino anche gli altri lavori, tutti realizzati rigorosamente a mano, da oltre ottanta maestri artigiani, provenienti da tutta Italia e dall’estero, che hanno ricreato il loro atelier nel giardino durante la manifestazione. Tanti e di qualità anche gli appuntamenti che si sono tenuti sotto la Loggia del Buontalenti e all’interno del Palazzo. Dalla mostra del “Giovane Genio Fiorentino” dedicata ai lavori eseguiti dai ragazzi degli istituti d'arte di Firenze e provincia con un materiale tipico del territorio, alla lettura del IX canto del Purgatorio del Maestro Talani all’interno dell’iniziativa “All’improvviso Dante”; dall'incontro “Il ruolo dell’artigianato nel futuro di Firenze” con tutti e nove i candidati a Sindaco di Firenze che si sono confrontati con gli artigiani su temi e prospettive per la categoria, al convegno internazionale dell’OMA, Osservatorio per i Mestieri d’Arte, sul tema “La lana. Filiera del tessile sostenibile”, fino alla consegna di tre borse lavoro ad altrettanti giovani artigiani per un corso formativo presso delle botteghe sotto la guida di un maestro, al fine di incentivare il trasferimento del sapere alle nuove generazioni.
Il prossimo appuntamento con al mostra Artigianato E Palazzo, nella meravigliosa cornice del Giardino Corsini, è per il 15, 16 e 17 maggio 2010.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner