partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Posto, Il mio posto è qui,
Due film in sala a Firenze
Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  14/06/2024 - 03:58

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Verso il sud
Regia di Laurent Cantet
Cast: Charlotte Rampling, Karen Young, Louise Portal, Ménothy Cesar; drammatico; Fran./Can.; 2005; C.

 




                     di Paolo Boschi


Verso il sud
La classe - Entre les murs


Ambientato a Port-au-Prince, nella miserabile e violenta Haiti degli anni Ottanta, durante il regime di Papa Doc, Verso il sud di Laurent Cantet, già autore di A tempo pieno e Risorse umane, è tratto da tre racconti dello scrittore haitiano Dany Laferrière e racconta le vicende di tre mature turiste, le americane Ellen e Brenda, e la canadese Sue. Le tre signore, che tra gli Stati Uniti e il Canada conducono esistenze solitarie, in Polinesia hanno trovato un grazioso albergo in riva al mare, con alberi da cocco che circondano le capanne: e nell’isola di Haiti hanno trovato la meta perfetta per un viaggio di natura eminentemente sessuale. Ellen è una professoressa di letteratura francese in un college femminile e non ha legami importanti da anni. Brenda è fresca di divorzio e sembra avere un bisogno impellente di un rapporto emotivo di qualsivoglia genere. Anche Sue fugge dalla sua solitudine esistenziale e dal grigiore metropolitano con costanti viaggi ad Haiti, dove ha trovato un’anima gemella locale che le fa compagnia ad ogni nuovo approdo. Le prime due protagoniste invece si ritrovano a competere a suon di regali per ottenere i favori di Legba, attraente gigolò locale appena diciottenne e destinato ad una fine brutta e prematura. Nel film di Cantet non c’è la denuncia al turismo sessuale, quanto l’inquietante ritratto di una società ridotta in miseria e quindi quasi naturalmente disposta a contaminarsi con rapporti mercenari in cerca di valute pregiate: i meriti documentaristici di Verso il Sud costituiscono un po’ anche il limite del film, che mette in cantiere troppe tematiche ma non riesce a seguirne nessuna veramente a fondo. Le tre interpreti comunque sono in parte e Charlotte Rampling è irresistibile come sempre a prescindere dall’età, come si era visto di recente nel delizioso Swimming Pool. Si può provare…

Verso il sud - Vers le sud, regia di Laurent Cantet, con Charlotte Rampling, Karen Young, Louise Portal, Ménothy Cesar; drammatico; Fran./Can.; 2005; C.; dur. 1h e 45’

Voto 6 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner