partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/04/2024 - 19:43

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Storia di noi due
Regia di Rob Reiner
Cast: Michelle Pfeiffer, Bruce Willis, Tim Matheson, Julie Hagerty, Rob Reiner, Rita Wilson; commedia; Usa; 2000; C.

 




                     di Paolo Boschi


Story of us - Storia di noi due
Alex e Emma
Non è mai troppo tardi


Ricordate Harry ti presento Sally? Meg Ryan e Billy Crystal animavano una pimpante commedia sul rapporto di due amici che, dopo infinite relazioni sbagliate, scoprivano sul filo di lana di potersi innamorare e vivere felici e contenti. Ad undici anni di distanza Rob Reiner ha pensato di mostrarci cosa succede rivoltando quella storia a lieto fine, ed ecco Storia di noi due, dove una ex coppia felice analizza à rebours quindici anni di matrimonio per scoprire cos'è che non funziona più, perché la magica scintilla scocca così raramente negli ultimi tempi, insomma decidere a cuor sereno se la miglior cosa da fare è darci un taglio netto. L'idea non è male, gli interpreti gli danno corpo con convinzione, attraverso la stessa struttura narrativa di Harry ti presento Sally: vediamo un succedersi di spezzoni che ci raccontano, appunto, la storia di loro due, le discussioni con i paralleli gruppi di amici, i tentativi estemporanei con la psicanalisi, le loro interviste a confronto dove i protagonisti si mettono a nudo. Tutto prende inizio con la partenza dei due figli per le lunghe vacanze estive: quale occasione migliore per tentare una famigerata pausa di riflessione? Ecco quindi che i signori Jordan si separano per pensare alla loro storia e noi spettatori impariamo a conoscerli. Da una parte c'è Ben, che fa lo scrittore, è brillante, romantico e poco versato per le scadenze, l'auto, l'ordine e le cose pratiche in genere. Dall'altra c'è Katie, che di Ben si è innamorata forse perché il suo carattere è agli antipodi, essendo impeccabile, rigidamente organizzata, con la situazione sempre sotto controllo: basti pensare che di lavoro crea cruciverba, piccoli universi dove ogni parola è al suo posto, corrispondente ad una definizione che s'incastra perfettamente con tutte le altre. Il pregio di Storia di noi due è riposto nella realistica ricostruzione di due modi di intendere la vita a confronto nelle rispettive diversità: una vera ragnatela di pro e contro in successione che magicamente danno vita ad una storia in comune, ad un amore ripreso all'apice del più classico caso di usura sentimentale, ovvero quando la norma nella comunicazione tra lui e lei è costituita da un continuo litigio interrotto da apatiche pause di silenzio. Con tali presupposti sarebbe stato facile sterzare verso un drammone da pianti interminabili, invece Rob Reiner è riuscito con molto realismo a mostrarci come due coniugi resistano all'urto della normalità e scelgano di restare insieme non per l'esclusivo bene dei figli, ma semplicemente perché si tratta proprio di loro due, della loro storia, troppo importante per perderla senza limare qualcosa dei rispettivi difetti, andandosi incontro e trovandosi a mezza strada insomma. Brava (e bellissima, al solito) Michelle Pfeiffer alla prese con un'ordinaria storia d'amore in crisi, molto naive nella scena finale. Continua a sorprendere Bruce Willis, capace di alternare ai suoi rigidi ruoli da eroe anche personaggi dotati di sentimenti e di un preciso spessore, come nel recente Il sesto senso, come in Storia di noi due, dove lo vedremo perfino piangere a dirotto per l'emozione. Niente di speciale, ma questo film vale per la finezza descrittiva con cui si scende nei meandri di un amore vero, non idealizzato, anzi presentato in dettaglio con dovizia di particolari.

Storia di noi due - Story of us, regia di Rob Reiner, con Michelle Pfeiffer, Bruce Willis, Tim Matheson, Julie Hagerty, Rob Reiner, Rita Wilson; commedia; Usa; 2000; C.; 1h e 35'

Voto 6 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner