partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


The Florence Experiment
L’interazione tra umani e piante
Arte Fiera 2018
L’edizione 42
I Giardini della scultura
Dedicato a Pier Carlo Santini
Biennale di Venezia
56. Esposizione Internazionale d’Arte
Species of Spaces
Curated by Frederic Montornés
Past Disquiet
Narrativas y fantasmas
30/60 opere della collezione
Del FRAC Champagne-Ardenne
megafone.net
2004-2014
Accademia di San Luca
E’ nata l'Associazione Amici
Meetings on Art
La continua evoluzione dell’arte

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  20/06/2018 - 19:10

 

  home>arte > appuntamenti

Scanner - arte
 


Acrobazie 2
Marcello Maloberti
A cura di: Elisa Fulco e Teresa Maranzano
All’Atelier Adriano e Michele, Centro Fatebenefratelli San Colombano dal 28 maggio al 28 luglio 2006

 




                     di Giovanni Ballerini


Prende il via il 28 Maggio la seconda edizione di Acrobazie, ideato nel 2004 da Elisa Fulco in collaborazione con l’Atelier di Pittura Adriano e Michele.

L’obiettivo sarà ancora una volta quello di creare relazioni e vicinanze tra il mondo dell’arte contemporanea e l’arte prodotta dagli autori del centro psichiatrico di San Colombano al Lambro.
Il progetto, inaugurato nel 2004 con la mostra e la performance dell’artista bolognese Sandrine Nicoletta e degli autori dell’Atelier di pittura Adriano e Michele, prevede quest’anno l’intervento dell’artista Marcello Maloberti.

La mostra al Centro Fatebenefratelli dell’artista  nato a Codogno nel 1966 si nutre delle suggestioni dettate dalla frequentazione dello spazio e dall’incontro dell’artista con gli autori dell’Atelier e le loro opere durante un semestre di insegnamento. L’artista si cimenterà nella creazione di luoghi precari in cui esporre una creatività cumulativa e straniante, fuori da ogni logica utilitaristica, in cui gli oggetti più disparati saranno tenuti insieme da “performer”. A partire dalle 18 più performance dal titolo Set si succederanno riempiendo gli spazi dell’Atelier di oggetti, di suoni, di immagini sotto il segno del caos, a restituire il gettito inarrestabile di una creatività, a tratti cumulativa, ripetitiva e ossessiva.

Esporre il lavoro di Marcello Maloberti in Atelier è l’occasione per far conoscere all’esterno le opere degli autori, la loro creatività, forzando gli habituè dell’arte a dirigersi verso luoghi non sicuri, a cambiare i loro percorsi abituali tra gallerie cittadine e musei.

Le tematiche dei lavori di Marcello Maloberti, che esplora l’arte contemporanea tramite video, performance e  installazioni, sono concettualmente vicine all’idea del limite, del superamento del confine fisico e mentale e di ogni pregiudizio, la lunga esperienza  di insegnamento in Accademia (NABA) e il rapporto privilegiato che l’artista ha con il territorio lodigiano, con San Colombano, sono le ragioni di una naturale sinergia tra Marcello Maloberti e gli artisti dell’Atelier Adriano e Michele.

È inoltre in sintonia con il progetto Acrobazie la volontà di Maloberti  di installare l’arte nella vita di ogni giorno,  di penetrare negli spazi quotidiani, nel suolo pubblico, per provocare le reazioni dei passanti, dei visitatori, rompendo la separatezza del mondo artistico. All’arte di Marcello Maloberti il compito di assottigliare le differenze, mettendo alla prova il nostro personale senso del limite e dell’assurdo, in grado di digerire la violenza, metabolizzare le ingiustizie e bandire la devianza sia psichica che artistica.

Una visita coinvolgente condurrà nei luoghi e negli spazi dove quotidianamente si svolge l’attività artistica e nella Sala Mostre Permanente che ripercorre il decennale percorso artistico dell’Atelier di Pittura Adriano e Michele. Oltre alle performance arricchirà l’esposizione una Scultura creata ad hoc per gli spazi dell’Atelier, che verrà presentata in occasione dell’inaugurazione; la rafia, sempre più presente nei lavori di Maloberti, sarà l’elemento suggestivo di questa nuova opera, ispirata ai destini che si intrecciano intorno ai tavoli di lavoro dell’atelier. L’installazione Circus, più volte realizzata dall’artista in diverse piazze e strade delle periferie urbane, sarà riproposta in una forma inedita dentro gli spazi dell’Atelier. Dalle autoradio delle macchine che sostengono il tendone scaturirà una miscellanea musicale composta con i pezzi più gettonati dai pazienti: da Beethoven a Vasco Rossi. I fari delle auto illumineranno centinaia di specchietti appesi con fili di rafia, creando un festoso effetto visivo: una “riflessione” sulla nostra immagine e sul ruolo sociale che rivestiamo.I disegni preparatori realizzati da Marcello Maloberti, raramente mostrati al pubblico
Due opere fotografiche che restituiranno l’identità del Fatebenefratelli attraverso lo sguardo di Maloberti: un atleta che esegue un esercizio a ridosso del pannello stradale di San Colombano, e un gruppo di utenti e dipendenti messi in scena sul campetto di basket. Una mostra collettiva con i disegni e dipinti realizzati in Atelier da Patrizia Spinelli Fatone, Marco Acquani, Umberto Bergamaschi, Maurizio San Giorgi, e tutti quegli autori che hanno instaurato una sintonia con Maloberti durante il suo semestre di insegnamento.
Le ricchissime cartelle con i disegni degli ospiti del Centro saranno a disposizione dei visitatori.

Mercoledì 21 giugno ore 19.00
Galleria Raffaella Cortese in occasione di START

Presentazione del catalogo Acrobazie2 – Marcello Maloberti
testi di Giovanni Foresti, psichiatra, Elisa Fulco, critico d’arte, Andra Lissoni, critico d’arte, Teresa Maranzano e Gabriella Vicenti, responsabili Atelier di Pittura Adriano e Michele Via Alessandro Stradella 7 – Milano

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner