partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Bill Viola
Rinascimento elettronico
Punk
Le sue tracce nell'arte contemporanea
Stefano Bressani
Picasso Reloaded
Osvaldo Lamborghini
Teatro Proletario De Cámara
Andy Warhol
Una storia americana
Lawrence Weiner
Scritto nel vento, Escrito en el viento
Barcellona
Un salto nell’arte contemporanea
Tour Eiffel
The Refitting of the 1st Floor
Luca Alinari
Scanner intervista il maestro fiorentino
Belle arti
Viaggio tra le Accademie d’Italia

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  22/11/2017 - 04:32

 

  home>arte > cult

Scanner - arte
 


Punk
Le sue tracce nell'arte contemporanea
A cura di David G. Torres
Punk. Sus rastros en el arte contemporáneo dal 13 maggio al 25 settembre 2016 al MACBA Museu d'Art Contemporani de Barcelona

 




                     di Giovanni Ballerini


Il Punk è nato a Londra e a New York tra il 1976 e il 1978 come una esplosione di malcontento e insoddisfazione verso una situazione senza futuro, che subito preso piede e si diffuse in tutto il mondo. Oltre cinquanta artisti, sia nazionali che internazionali, hanno dato vita a PUNK.Le sue tracce nell'arte contemporanea un evento espositivo che dal 13 maggio al 25 settembre 2016 è visitabile al MACBA Museo d'Arte Contemporanea di Barcellona. La mostra A cura di David G. Torres è una coproduzione tra CA2M, Centro d'Arte Dos de Mayo de la Comunidad de Madrid, e Artium, Centro Vasco de Arte Contemporáneo, Vitoria, che ripercorre un viaggio attraverso l'influenza del punk nell'arte e nella società che viviamo. Installazioni, documentari, estratti multipli, fotografie, video e dipinti, insieme ad una sezione che illustra le origini del punk e le sue vestigia. Alcuni dei temi affrontati includono il rumore, la negazione, la violenza, il nichilismo e la sessualità. L'insoddisfazione, non conformità, la perdita di fiducia nel progresso e una feroce critica delle icone del sistema economico e sociale appaiono nel lavoro di questi autori.
Una rabbia che risuona ancora oggi. Il giornalista e critico musicale Greil Marcus ha delineato questo per la prima volta nel 1989, in Tracce rossetto. Una storia segreta del XX secolo, un viaggio attraverso la storia degli antecedenti del movimento, tornare a Dada e Situazionismo. La mostra si basa su Lipstick Traces di Marcus ed esegue lo stesso esercizio in senso inverso: un potenziale esercizio che cerca tracce di punk negli artisti di oggi.
In questa mostra, il punk si rivela un riferimento esplicito in molti artisti; nell'uso di elementi quali rumore, tipografia cut-out, anti-design e l'estetica del brutto; o l'inserimento di riferimenti espliciti a bande musicali. In mostra anche le tracce di punk come atteggiamento: la negazione, l'opposizione e la distruzione; il fai da te; il riferimento alla paura e l'orrore in una società che allontana gli individui; la stessa alienazione che provoca stati psicotici; la predilezione per nulla al di fuori della norma; nichilismo; la critica del sistema economico e l'anarchia; o la richiesta di libertà sessuale in sé, il corpo come luogo di battaglia.
Gli artisti partecipanti sono: Carlos Aires, Martin Arnold, Fabienne Audéoud, Jean-Michel Basquiat, Chris Burden, Tony Coca-Cola, Jordi Colomer, Brice Dellsperger, DETEXT, Christoph Draeger, Jimmie Durham, Tracey Emin, Mario Espliego, T.R. Uthco e Ant Farm: Doug Hall, Chip Signore, Doug Michels e Jody Procter, Hans-Peter Feldmann, Claire Fontaine, Chiara Fumai, Iñaki Garmendia, Kendell Geers, Gelitin, Nan Goldin, Douglas Gordon, Dan Graham, Eulalia Grau, Johan Grimonprez , Guerrilla ragazze, Antoni hervas, Mike Kelley, Martin Kippenberger, João Louro, Christian Marclay, Raisa Maudit, Paul McCarthy, Jonathan Meese, Jordi Mitjà, Joan Morey, Matt Mullican, Janis E. Müller, Itziar Okariz, João Onofre, Antonio Ortega , Tony Oursler, Laurent P. Berger, Mabel Palacín, Juan Pérez Agirregoikoa, Raymond Pettibon, Maria Pratts, Tere Recarens, Jamie Reid, Tim Reinecke, Aida Ruilova, Pepo Salazar, Santiago Sierra, Federico Solmi, Natascha Stellmach, TRES, Gavin Turk e Valie Export.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner