partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Jacopo Benassi
Vuoto
Ren Hang
Nudi
Letizia Battaglia
Corpo di donna
Bollywood Talkies
Di Vanessa Vettorello
Miserachs Barcellona
Curata da Horacio Fernández
FoFu Phot'art
Fucecchio Foto Festival 2015
Il sipario incantato
Il sapore del teatro in mostra
Itinere
Compenetrazioni d’artista
Achille Jachetti
Macelleria.me
Ivo Saglietti
I Demoni

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  24/10/2020 - 02:46

 

  home>arte > fotografia

Scanner - arte
 


Letizia Battaglia
Corpo di donna
In mostra una ventina di scatti dagli anni Settanta al 2019
Dal 7 marzo al 7 aprile 2020, alla Crumb Gallery di Firenze. Inaugurazione sabato 7 marzo, alle 18

 




                     di Giovanni Ballerini


"A Firenze, espongo foto di nudi. Racconto la grandiosità, la bellezza e la dolcezza del corpo femminile. Non sexy o in pose da modella. Una ventina di foto fatte dagli anni Settanta al 2019. C'è la ragazza così come la donna di 70 anni che mentre scatto dice sono bella così come sono. Le ho fotografate con solidarietà e rispetto. A un fotografo si deve sempre chiedere rispetto, lui deve nobilitare la verità. La fotografia è un atto meraviglioso, come fare l'amore. Ma con rigore e senza vanità".
La Crumb Gallery di Via San Gallo, 191 rosso ospita dal 7 marzo al 7 aprile 2020, Corpo di donna la prima mostra di Letizia Battaglia a Firenze con 23 opere fotografiche di formato diverso, tra cui molte inedite che toccheranno temi noti ma anche più intimi del suo percorso artistico. citata nel 2017 dal New York Times l’ha come una delle undici donne straordinarie dell’anno. Letizia Battaglia (Palermo 1935) è una delle figure piu` importanti della fotografia contemporanea non solo per i suoi scatti saldamente presenti nell’immaginario collettivo, ma anche per il valore civile ed etico da lei attribuito al fare fotografia.
Letizia Battaglia, che è la più nota fotografa di mafia, è impegnata in un racconto senza fine che ha avuto inizio in maniera quasi casuale, come dice lei stessa, negli anni Settanta e Ottanta con gli scatti che l’hanno resa celebre, quelli dei morti ammazzati per le strade di Palermo. Ma, oltre a questi durissimi reportage, ha sempre documentato la vita della gente comune, per la strada, in case miserrime, in luoghi di lavoro, nei mercati, cogliendo, delle situazioni, soprattutto il movimento umano, l’espressione degli occhi, l’atteggiamento della bocca, in particolare delle donne e delle bambine. In questa mostra organizzata alla Crumb Gallery, gli scatti esposti raccontano proprio questo aspetto della sua ricerca: le donne con immagini che le ritraggono nude, e ancora donne con scatti che alzano il velo per permettere allo sguardo di vedere proprio là dove altrimenti non si coglierebbe nulla. È questo l’occhio, dice Battaglia. Non la tecnica. Non la conoscenza. Ma la capacità di vedere davvero, stando alla distanza “di un pugno o una carezza”.
Durante il periodo della mostra, il 23/24/25 marzo al Cinema Odeon Firenze e al Cinema Stensen sarà proiettato Letizia Battaglia - Schooting the Mafia , un film documentario di Kim Longinotto che racconta, con un taglio intimo e privato, la vita e la carriera della fotografa palermitana.

CRUMB GALLERY Via San Gallo, 191 rosso | 50129 Firenze
La mostra, nel rispetto di quanto prescritto dal DPCM dell’8 marzo, sarà visitabile nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato solo su appuntamento chiamando il 347 3681894
info crumbgalleryfi@gmail.com

Voto 7 ½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner