partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Night Talks
Online exhibition
Wopart
Lugano Virtual Fair
Carlotta Bertelli
Sulla soglia di un segno
Peacok
Un filtro Instagram
Jeff In Contatto
Con Palazzo Strozzi
Saraceno In Contatto
Con Palazzo Strozzi
Gallerie Estensi
#acasaconglieste
Ai In Contatto
Con Palazzo Strozzi
Marina In Contatto
con Palazzo Strozzi
Ricordare Louise
Di Vincenzo Rezzuti e Vera Ambra

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  01/10/2022 - 20:11

 

  home>arte > web

Scanner - arte
 


Gallerie Estensi
#acasaconglieste
Il primo museo nazionale con guida per una visita telematica e interattiva con tecnologia 3D, da soli o in gruppo
Dal 19 aprile 2020 tour virtuali

 




                     di Giovanni Ballerini


"Vogliamo portare il museo a domicilio, nelle case degli italiani. Vogliamo contagiare gli italiani con il virus dell’arte aspettando che il corona passi – dichiara Martina Bagnoli, direttore delle Gallerie Estensi - Lo stiamo facendo e lo faremo in mille maniere e attraverso tutti i canali a nostra disposizione: storie su Instagram che spiegano i quadri, video dedicati alle tecniche artistiche, film in cui guiderò i visitatori attraverso le sale della galleria estense, con una newsletter che aggiorna i nostri follower sulle nostre scoperte e ricerche, attraverso la nuova piattaforma “estensedigitallibrary” che permette a tutti di sfogliare pagina per pagina 7000 volumi. Insomma tantissimi motivi per continuare a farci visita seduti sul divano di casa".
Un tour virtuale alle Gallerie Estensi? Che bella idea! Dal 19 aprile 2020 le Gallerie Estensi saranno il primo museo nazionale con guida per una visita virtuale e interattiva con tecnologia 3D, da frire da soli o in gruppo.
Ad aprire le porte telematiche di questi luoghi dell’incanto ci ha pensato il lab AImagelab del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università di Modena e Reggio Emilia che hanno messo appunto assieme un sistema di visite virtuali che consente agli utenti, connettendosi dal proprio dispositivo digitale, di passeggiare per le sale del museo accompagnati da una guida. Le Gallerie Estensi sono un museo diffuso che racchiude, seguendo la storia degli Este, diversi istituti culturali tra le provincie di Modena e Ferrara. Una rete di musei sempre in movimento che offre ai suoi visitatori un itinerario culturale unico. Le sue sedi sono la Galleria Estense, che espone opere di pittura, scultura, arte applicata della collezione d’arte dei duchi d’Este, il Palazzo Ducale di Sassuolo, che rappresenta una tra le più preziose dimore barocche del Nord Italia, la Biblioteca, il Museo Lapidario, che racconta la storia di Modena dalla fondazione romana fino alla modernità e infine la Pinacoteca Nazionale, che propone un percorso alla scoperta della pittura ferrarese al Palazzo dei Diamanti di Ferrara. Ma torniamo alla visita virtuale alle Gallerie Estensi. Per realizzarla è stata usata la piattaforma dati 3D di Matterport , che in origine era stata pensata per consentire visite guidate in appartamenti e altre location in vendita o in affitto e che ora si trasforma in un modo nuovo per entrare al museo, in un percorso interattivo tra capolavori della storia dell’arte, che sarà possibile effettuare senza muoversi da casa. Ci si potrà muovere attraverso un sistema innovativo che utilizza una acquisizione a 360° e una ricostruzione 3D (ottimizzata da reti neurali profonde) delle sale del museo. I visitatori virtuali saranno chiamati a collegarsi con la guida che li accompagnerà nelle sale del museo spiegando le opere esposte. La novità che rende la visita coinvolgente è che i partecipanti potranno comunicare verbalmente e interagire via chat con la guida che non solo risponderà alle domande ma potrà anche, all’occasione, mostrare opere e documenti connessi con le collezioni esposte. La visita guidata che ci è stato dato la possibilità di seguire ha confermato la versatilità della piattaforma per uno sguardo di insieme e per zoom personalizzati nelle Gallerie, anche se poi la definizione delle singole opere non ci è sembrata eccezionale. Poco male, vista la quantità di immagini e di approfondimenti disponibile nel sito ufficiale https://www.gallerie-estensi.beniculturali.it/. Anche se insomma le Gallerie Estensi sono chiuse per le restrizioni causate dalla pandemia Covid 19, il museo non si ferma, né vuole farsi dimenticare dal suo pubblico. Per questo motivo è stato lanciato l’hashtag #acasaconglieste che propone una serie di iniziative sui canali social delle Gallerie Estensi: da Instagram , Twitter, Facebook , da Youtube e naturalmente il sito ufficiale https://www.gallerie-estensi.beniculturali.it/.
Con il nuovo strumento digitale di cui Parlavamo le Gallerie Estensi dal 14 aprile in poi potranno continuare ad offrire i consueti percorsi per le scuole. L’offerta didattica si era bruscamente interrotta a seguito delle restrizioni per l’emergenza sanitaria in corso. Grazie ai nuovi strumenti approntati dalle Gallerie Estensi e dall’Università di Modena e Reggio Emilia, le visite delle scolaresche possono ripartire. Sarà poi possibile prenotarsi per le consuete visite guidate domenicali e sono previste anche visite a tema. La realizzazione dello scan 3D della Galleria Estense e del Museo Lapidario Estense è stato possibile grazie al contributo di Fondazione Modena .

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner