partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Ali France
Mostra collettiva
Gabriele Pellegrini
Omaggio a Serafino Gubbio operatore
Good Vibrations
Le arti visive e il Rock
Nin Brudermann
Animal Stories
Leonardo Drew e Nari Ward
Primo ciclo espositivo del 2006
Juergen Teller
il paladino di un realismo radicale
Succede il Martedì
Panoramiche sull'arte... ??FUTURA??
G 8
Mostra d'arte in memoria, di Carlo Giuliani
I dì protrar torpidi
Nell’oliveto di un’osteria di Querceta

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/10/2017 - 11:28

 

  home>arte > off

Scanner - arte
 


Nin Brudermann
Animal Stories
video performance the Swan
A cura di Marco Antonimi, da giovedì 13 aprile al 27 maggio 2006 a Pianissimo di Milano

 




                     di Giovanni Ballerini


La mostra Animal Stories dell’artista austriaca, ma newyorchese di adozione (vive e lavora a Brooklyn), Nin Brudermann (curata da Marco Antonimi) si tiene da Pianissimo dal 13 aprile al 27 maggio 2006.

In occasione della sua prima personale in Italia Nin propone una sonorizzazione dal vivo con Theremin, laptop e voce recitante della sessa artista del video the Swan.

Attraverso colonna sonora e montaggio la Brudermann riesce a trasformare il genere documentario in sogno. Il video performance the Swan (2005), testimonia l’avventura di un cigno persosi nelle acque salmastre dell’East River newyorkese. Le immagini dell’animale, spaesato fra attracchi rugginosi, chiatte in disuso e sporcizia, vengono usate per costruire una favola dai toni noir, cadenzata dalla voce narrante dell’artista e dal Theremin di Dorit Chrysler (una musicista e compositrice famosa per il suo uso del Theremin, uno strumento tanto insolito quanto affascinante. Ha collaborato con moltissimi artisti, fra i quali Elliot Sharp, Matt Johnson dei The The, Gordon Raphael di The Strokes, Foetus, Ultra Vivid Scene, Martin Bisi & Gibby Haynes dei Butthole Surfers). Capire dove finisca la realtà ed inizi la fantasia è impossibile.

Il lavoro di Brudermann riesce a scardinare i presupposti del genere documentaristico proponendo una visione della natura informata e fedele ma arricchita da una componente narrativa tutta personale. L’implicita partecipazione e deformazione narrativa che deriva da qualunque attività artistica è accettata, curata nei minimi dettagli e portata alle estreme conseguenze.

Baby Vogerl e Sonntagsausflug, in mostra, confermano la volontà di interiorizzare il proprio rapporto con gli animali, essi sono pretesto per elaborate fantasie personali nel rifiuto completo di ogni obiettività.

l’installazione Baby Vogerl è un audio-racconto con testi videoproiettati di una donna presa dall’osservazione di un nido, la misteriosa scomparsa degli uccellini prelude ad un finale enigmatico.

Sonntagsausflug è ambientato in Antartide, uno dei tanti viaggi dell’artista che segue tre pinguini apparentemente smarriti nel bianco abbagliante dei ghiacci.

informazioni:

titolo della mostra: Animal Stories personale di Nin Brudermann, opening con video performance: giovedì 13 aprile ore 19.00, al Theremin Dorit Chrysler durata: dal 13 aprile al 27 maggio a Pianissimo -Via Lambrate 24, Milano –

orari galleria: mart-sab 15:00 – 19:00, chiuso lunedì e festivi telefono: 339.6598192 – e-mail: info@pianissimo.it 

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner