partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


The Florence Experiment
L’interazione tra umani e piante
Arte Fiera 2018
L’edizione 42
I Giardini della scultura
Dedicato a Pier Carlo Santini
Biennale di Venezia
56. Esposizione Internazionale d’Arte
Species of Spaces
Curated by Frederic Montornés
Past Disquiet
Narrativas y fantasmas
30/60 opere della collezione
Del FRAC Champagne-Ardenne
megafone.net
2004-2014
Accademia di San Luca
E’ nata l'Associazione Amici
Meetings on Art
La continua evoluzione dell’arte

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  24/09/2018 - 19:59

 

  home>arte > appuntamenti

Scanner - arte
 


Ana Kapor
terramare
Oli su tavola e su tela, acrilici su carta
Dal 30 marzo a sabato 27 maggio 2006 alla Galleria Falteri di Firenze

 




                     di Giovanni Ballerini


Inaugurata giovedì 30 marzo 2006 alla Galleria Falteri, la mostra “Terramare” di Ana Kapor, a grande richiesta, viene prorogata  fino a sabato 27 maggio. Incantano le architetture ideali dell’artista serbo-croata, che con le sue tele evoca la perfezione rinascimentale attraverso paesaggi ideali come quelli di Castel del Monte, Monteriggioni, i fari delle isole croate, le ville palladiane.

Il poetico linguaggio artistico della giovane e già affermata Ana Kapor si evidenzia in questa mostra di oli su tavola e su tela, acrilici su carta. Tutte  opere realizzate appositamente per la mostra fiorentina tra il 2004 e il 2005.

Circa quaranta paesaggi di medio e piccolo formato, che attingono con discrezione e maturata esperienza alla tradizione rinascimentale, ma anche alle visioni di Böcklin e del simbolismo tedesco, soggetti senza tempo, dove un segno di contemporaneità, dice l’artista, è presente nella divisione dei quadri in trittici e polittici.

Paesaggi dove l’acqua lagunare fa da specchio alle simmetrie di sublimi architetture d’invenzione e dove l’uomo è sempre assente, ma allo stesso tempo presente nella sua opera, nella geometria di ponteggi o in oggetti abbandonati.

Ana Kapor, nata a Belgrado nel 1964 ed è figlia dello scrittore serbo Momo Kapor. Diplomata all'Accademia di Belle Arti di Roma nel 1987. Vive e lavora a Roma. Ospite dal 1987 di numerosissime mostre personali e rassegne collettive italiane ed internazionali, ha vinto il primo premio al concorso di Pittura Città di Sabaudia.

GALLERIA FALTERI: tel. 055 217740 apertura martedì-sabato ore 10.00 – 13.00 – 16.00-19.30 falgraf@tin.it

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner