partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Tempo Reale Festival
Sezione Z - XI edizione
Firenze Suona Contemporanea
Rassegna Aprire Venere
JazzUp
Ottava edizione
Nextech Festival
Settima edizione
International Feel
Live at the Museum
Tempo Reale Festival 2011
Quarta edizione: Paesaggi
Nextech Festival
VI Edizione
Metastasio Jazz 2011
Riti e maschere del Jazz
Associazione siciliana Amici della Musica
79a Stagione Concertistica 2010/2011
Parmajazz Frontiere
XV Edizione - La Musica Muta

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  15/07/2024 - 20:22

 

  home>musica > festival

Scanner - musica
 


ParmaJazz Frontiere Festival
X edizione - “Incanti e Cantieri”
Il repertorio che è luogo di incontro tra le multiformi culture e i diversi linguaggi artistici che caratterizzano la contemporaneità del nostro villaggio globale
Al Teatro Al Parco, Casa Della Musica e Conservatorio A. Boito di Parma dal 9 al 18 dicembre 2005

 




                     di Giovanni Ballerini


ParmaJazz Frontiere Festival, XII edizione, Incursioni e visioni, 2007
ParmaJazz Frontiere Festival, XI edizione, Suoni segreti, sacri richiami, 2006
ParmaJazz Frontiere Festival, X edizione, Incanti e Cantieri, 2005
ParmaFrontiere Orchestra, A Silvery Silence, fragments from Moby Dick


Parmajazz Frontiere tiene la sua decima edizione dal 9 al 18 dicembre al Teatro al Parco, Casa Della Musica e Conservatorio A. Boito di Parma. Il festival internazionale, che  promuove da dieci anni progetti nell’ambito del jazz e della musica contemporanea, punta su quel repertorio che è luogo di incontro tra le multiformi culture e i diversi linguaggi artistici che caratterizzano la contemporaneità del nostro villaggio globale. L’attenzione è insomma puntata sul jazz, sulla musica improvvisata, su quella etnica e sulle musiche classiche extra europee. Con un’attenzione particolare alla musica europea e ai giovani, nella convinzione che l’Europa sia uno straordinario laboratorio di produzioni artistiche e i giovani ne siano la linfa vitale. La manifestazione, organizzata dall’Associazione culturale ParmaFrontiere, grazie alla direzione artistica e alla creatività di Roberto Bonati, conferma in questa decima edizione la sua vocazione di evento di respiro internazionale e, come suggerisce il sottotitolo “Incanti e Cantieri”, la sua capacità di porsi al pubblico come evento-laboratorio, terreno di incontro di grandi artisti e, nello stesso tempo, “cantiere”, luogo propositivo di idee, contaminazione e formazione, in cui dare vita a nuove creazioni. Certi che la musica non debba essere mai, e tanto meno al giorno d’oggi, un prodotto da museo, ma un vulcano di vitalissima creatività, anche nel confronto con la tradizione.

La manifestazione è organizzata dall' Associazione Culturale ParmaFrontiere in collaborazione con l’Istituzione Casa della Musica e il Conservatorio “A. Boito” di Parma ed è realizzata grazie al contributo di Comune di Parma, Fondazione Monte di Parma,  Regione Emilia- Romagna, Provincia di Parma, Dallara Automobili e Coop Consumatori Nordest.

 Il programma propone ospiti di grande prestigio, del calibro di Misha Alperin (pianoforte – Russia), John Taylor (pianoforte – Inghilterra), Markus Stockausen (tromba - Germania), Sylvain Kassap e Hélène Labarrière (clarinetti e contrabbasso – Francia), Pino Minafra Sud Ensemble (Italia). Sarà dato spazio anche alle produzioni originali con il concerto Suoni Corsari - Appunti a Pier Paolo Pasolini del Roberto Bonati Quintetto, e il Progetto Serabanda, che coivolge i complessi bandistici di Borgo Val di Taro e Fornovo diretti dal M° Marco Remondini e dal M° Massimo Greco. Sono previsti, inoltre, due workshop di musica condotti da John Taylor e Misha Alperin, un seminario di danza contemporanea a cura di Anna Boschetti e una videoproiezione che farà ripercorrere allo spettatore dieci anni di storia del festival.

Ma ecco il programma degli eventi:
CONSERVATORIO ARRIGO BOITO

venerdì 9 e sabato 10 dicembre

Workshop: John Taylor

CASA DELLA MUSICA
sabato 10 dicembre ore 21
John Taylor, piano solo

domenica 11 dicembre  ore 11
Cartoons – Musiche dai film di Walt Disney, nell’interpretazione degli Studenti della classe di Jazz del Conservatorio “Arrigo Boito”
(bambini ingresso gratuito, adulti 3 euro)

domenica 11 dicembre  ore 18
Concerto (titolo da definire), nell’interpretazione degli Studenti della classe di Jazz del Conservatorio “Arrigo Boito”
(bambini ingresso gratuito, adulti 3 euro)

TEATRO AL PARCO

15, 16 e 17 dicembre

Laboratorio di danza: a cura di Anna Boschetti

TEATRO AL PARCO
venerdì 16 dicembre ore 21


Pino Minafra Sud Ensemble
Serabanda- “Note da cinema” – Progetto del M° Marco Remondini e del M° Massimo  Greco con le Bande di Borgo Val di Taro e Fornovo (Produzione appositamente pensata per il Festival)

16- 18 dicembre
Dieci anni in bianco e nero Fotografie di pietro Bandini - Videoproiezione a cura di Roberto Morelli

sabato 17 dicembre  ore 18.30
Performance conclusiva del Laboratorio di danza a cura di Anna Boschetti

sabato 17 dicembre  ore 21

Misha Alperin, piano solo
Roberto Bonati Quintetto “Suoni Corsari. La dolcezza e il grido – Appunti a Pier Paolo Pasolini” (Italia) - produzione originale


domenica 18 dicembre ore 21

Sylvain Kassap - Hélène Labarrière duo (Francia)
Trio Stockhausen, Comisso, Thomé (Germania, Italia)

CONSERVATORIO ARRIGO BOITO
Domenica 18 e lunedì 19 dicembre
Workshop: Misha Alperin

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner