partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Posto, Il mio posto è qui,
Due film in sala a Firenze
Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  22/05/2024 - 13:21

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Ti presento i miei
Regia di Jay Roach
Cast: Robert De Niro, Ben Stiller, Blythe Danner, Teri Polo; commedia; Usa; 2000; C

 




                     di Paolo Boschi


Ti presento i miei
Mi presenti i tuoi?
Vi presento i Nostri


Talvolta la riproposta di storie già viste sul grande schermo - nel dettaglio Il padre della sposa con Steve Martin e Diane Keaton -, se accompagnata da una sceneggiatura effervescente ed interpretata da un cast all'altezza, pare destinata per statuto al successo: ed è quel che è capitato per l'appunto a Ti presento i miei di Jay Roach, il regista del dittico di Austin Powers, in patria baciato dal favore del pubblico (incassi dell'ordine dei 200 milioni di dollari) e dal consenso della critica. Gran parte della riuscita di questa scoppiettante commedia è da attribuire ai due indiscussi protagonisti, ovvero Robert De Niro, ancora ottimo interprete comico dopo Terapia e pallottole, e Ben Stiller, ancora nel ruolo del fidanzato sfigato che ha fatto la sua fortuna in Tutti pazzi per Mary. Stiller interpreta Greg Focker (Fotter nell'edizione italiana), giovane infermiere in procinto di compiere il grande passo con la fidanzata Pam, di cui è follemente innamorato. Capita però che la sorella minore di Pam annunci il suo imminente matrimonio costringendo Greg a rinviare i suoi propositi nuziali: il giovane si reca così a New York a conoscere i futuri suoceri, fortemente deciso a dare una bella impressione di sé alla famiglia della sua ragazza. Il viaggio comincia male e continua peggio quando Greg s'imbatte nel dinamico Jack Byrnes, coltivatore in pensione, patriarca della classica famiglia felice americana nonché prototipo del marito fedele e del padre perfetto - e convinto che nessun pretendente sia all'altezza della sua primogenita -. Nonostante i buoni propositi, infatti, il povero Greg passa da una gaffe all'altra, svela subito la sua antipatia per i felini, mentre i Byrnes adorano letteralmente il gatto di casa, ed è passato al tritacarne dal suocero, che non esita minimamente a sottoporlo ad un vecchio prototipo della macchina della verità per scoprire vizi e segreti del potenziale genero. Tra battute taglienti ed esilaranti disastri Ti presento i miei procede ad un ritmo incalzante e con un crescendo esponenziale degli atteggiamenti protettivi del personaggio di Robert De Niro, indiscusso perno della comicità del film, che da genitore tranquillo arriva a sfiorare la paranoia con le sue manie indagatorie, rischiando di sfaldare un quadretto familiare forse solo apparentemente idilliaco. Le gags si succedono senza soluzione di continuità in direzione della 'catastrofe' finale annunciata: notevoli in particolare gli sketchs incentrati sul gatto di casa Byrnes, il mitico Sfigatto. La progressione comica più divertente si svolge a tavola: il suocero legge la poesia scritta per la morte dell'adorata mamma, il futuro genero stappa lo pseudo-champagne acquistato per l'occasione, il tappo galeotto finisce sull'urna cineraria della genitrice di cui sopra, che s'infrange a terra, rivelandosi un'estemporanea quanto ideale discarica per il gatto incontinente... Nel duello a distanza tra De Niro e Stiller, quest'ultimo regge il passo del maestro. Probabilmente si tratta della commedia più dirompente e caustica dell'anno. Musiche firmate da Randy Newman.

Ti presento i miei - Meet the parents, regia di Jay Roach, con Robert De Niro, Ben Stiller, Blythe Danner, Teri Polo; commedia; Usa; 2000; C.; dur. 1h e 40'

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner