partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Rotomago, Julien Noirel
Nyarlathotep
Violet
GG Studio
Stefano Fantelli
El Brujo Grand Hotel
Matt Kindt
Super Spy
Craig Thompson
Habibi
Davide Aicardi
Extinction Seed
Daniel Clowes
Wilson
Jean-Claude Götting
Il baule Sanderson
Uli Oesterle
Hector Umbra
Daniel Clowes
Come un guanto di velluto forgiato nel ferro

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  20/08/2017 - 04:00

 

  home>strips > fumetti

Scanner - strips
 


Wrestlers
Wrestling Comics Magazine
Una rivista sul mondo muscoloso dei lottatori,
WLF Publishing, € 2,90

 




                     di Matteo Merli


Da tempo il Wrestling è divenuto un fenomeno di moda che ha invaso il mondo dei sogni dei bambini, orfani da tempo delle fiabe e oramai divoratori di immagini attraverso lo stretto tubo catodico della tv. Il 5 agosto ha debuttato in edicola, per la gioia dei fans accaniti un magazine dalla grafica semplice ma diretta agli occhi attenti del lettore di fumetti e non, edita dalla WLF Publishig e curata dallo Studio Winner che annovera tra i suoi collaboratori lo sceneggiatore a tutto tondo Davide Aicardi, nuova penna dal futuro sfavillante nel panorama angusto italiano. All’interno della rivista troviamo tre storie a fumetti, ideate e sceneggiate da Aicardi, mentre le tavole sono disegnate  da Saimon Toncelli e Alex Massacci e colorati da Max Guadagni. Ma non ci sono solo i fumetti in Wrestlers, che comprende rubriche e approfondimenti sui personaggi più noti, con gadget incentrati sul chiassoso e vorticoso universo dei lottatori americani, nuovi idoli dei giovani. Un ragazzino di nome Will è la nostra guida nel dietro le quinte del wrestling, a contatto con i suoi beniamini, Steve Run e Holiday, per scoprire come si comportano negli allenamenti, o con il mezzo televisivo. Will è un normale adolescente che ha la fortuna di conoscere da vicino i segreti di questo mestiere, essendone un forte sostenitore. Le storie che si articoleranno nei prossimi numeri vedranno al centro lo sviluppo narrativo tra le due squadre di atleti che si affrontano in ogni numero: i Face, ovvero i buoni, e i cattivi Heel, anche se i personaggi davvero negativi risulteranno quelli ai margini dei protagonisti. L’idea di base per la nascita di questo progetto, è stata portata avanti dallo Studio Winner di Marzia e Ferruccio Alessandri, esperti nell'editoria per ragazzi. Il passo successivo è stato trovare i migliori collaboratori a disposizione, che provengono da diversi parti d’Italia. La narrazione è dinamica, con poche didascalie, dove la voce off è quella dei telecronisti, per far appassionare ulteriormente il lettore e fans di questo sport, facendolo arrivare al cuore del combattimento sul ring, con la speranza che con il tempo si possa creare un rapporto sempre più stretto con i lettori. Intanto lo sceneggiatore Davide Aicardi, che è stato allievo di Carlo Chendi, a fine anno vedrà la pubblicazione di due altre sue creature: a novembre uscirà Studio 69, graphic novel con i disegni di Francesco Nasti, mentre il numero di dicembre Martin Mystère porterà la sua firma.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner