partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes
Villetta con ospiti
Di Ivano De Matteo
C'era una volta a Hollywood
Regia di Quentin Tarantino
7 uomini a mollo
Di Gilles Lellouche
Joker
Regia di Todd Phillips
Roma
Regia di Alfonso Cuarón
Parigi a piedi nudi
Di Dominique Abel e Fiona Gordon

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  07/04/2020 - 15:45

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Io sono leggenda
Regia di Francis Lawrence
Cast: Will Smith, Gabrielle Union, Justin Morck, Alice Braga, Sally Richardson; azione/horror; U.S.A.; 2007; C.
Dall'omonimo romanzo di Richard Matheson

 




                     di Paolo Boschi


Non si può certo parlare di soggetto originale perché, prima di Io sono leggenda, l’apocalittico futuro descritto nell’omonimo romanzo di Richard Matheson aveva già ispirato due film ormai divenuti dei piccoli classici di fantascienza apocalittica – rispettivamente L’ultimo uomo sulla Terra e 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra –. Ma l’ultima fatica di Francis Lawrence dietro la macchina da presa ha dalla propria parte un incipit decisamente spiazzante ed incisivo: attraverso una trasmissione televisiva un’affabile scienziata annuncia la scoperta di una cura per il cancro, l’ultima malattia inguaribile per l’umanità. Sembrerebbe l’alba di un nuovo giorno, ed in effetti è proprio così, ma in senso negativo: con un salto temporale di pochi anni approdiamo infatti a New York, la Grande Mela, il cuore pulsante della modernità, e seguiamo un fuoristrada che sta sfrecciando a grande velocità per le strade della metropoli americana. C’è qualcosa fuori posto, però, perché il fuoristrada pare guidato da un uomo di colore in compagnia di un cane, l’uomo sembra essere impegnato in una battuta di caccia, la selvaggina corre in libertà per le strade newyorchesi, notoriamente piene di mezzi e di persone, ma ora sorprendentemente vuote, colme di auto abbandonate ai bordi delle carreggiate e con erbacce che spuntano dall’asfalto. Grazie ad una serie di efficaci flashback che contrappuntano tutto il film, scopriremo che il protagonista, lo scienziato militare Robert Neville, ha perso sua moglie e la sua bambina mentre stavano abbandonando New York, il fulcro della letale epidemia che ha decimato la popolazione del pianeta, sviluppatasi dal vaccino contro il cancro annunciato in apertura: solo uno su cento è rimasto immune al virus, il dieci per cento è sopravvissuto ma a costo della propria umanità, tutti gli altri sono morti. I contagiati sopravvissuti si sono poi trasformati in una sorta di animaleschi vampiri cannibali, dotati di istinti primordiali (la fame innanzitutto) e con riflessi ultrapotenziati, ed hanno eletto a loro prede naturali i pochi sopravvissuti. Robert Neville è uno di questi, forse l’ultimo: è rimasto immune al virus, passa le giornate in compagnia di una cagna che adora Bob Marley, cercando una cura per la malattia e preparandosi alla sopravvivenza notturna quando, con la scomparsa dell’ultimo raggio di sole, i vampiri cominciano a camminare per la città. Ogni giorno Neville trasmette nell’etere radiofonico un S.O.S. e si reca sempre ad un punto segnalato per il rendez-vous con eventuali sopravvissuti, che non arrivano mai, almeno fino ad un giorno, quando la comparsa di una ragazza e di un bambino innesca un meccanismo perverso che porterà il terzetto in bilico tra la morte certa e la possibilità di una cura per il genere umano. Un fanta-horror tutto sommato semplice ed efficace, con effetti speciali non debordanti rispetto alla trama ed un Will Smith in un ruolo che sembra cucito su misura per lui. L’epilogo edificante giustica il titolo e porta un raggio di speranza nel tramonto dell’umanità. Da vedere.

Io sono leggenda - I Am Legend, regia di Francis Lawrence, con Will Smith, Gabrielle Union, Justin Morck, Alice Braga, Sally Richardson; azione/horror; U.S.A.; 2007; C.; dur. 1h e 40’

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner