partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  25/04/2024 - 14:14

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


District 9
Regia di Neill Blomkamp
Cast: Sharlto Copley, Jason Cope, Nathalie Boltt, Sylvaine Strike, Elizabeth Mkandawie, John Summer, William Allen Young, Louis Minnaar; fantascienza; U.S.A.; 2009; C.

 




                     di Paolo Boschi


A volte qualche regista osa sperimentare qualcosa di nuovo e sorprendente con un film curioso ed inquietante come Discrict 9, che contamina con originalità la tematica dell’integrazione razziale con la fantascienza. Con un efficace stile pseudo-documentaristico il regista sudafricano Neill Blomkamp ci porta nella Johannesburg dei giorni nostri, intorno alla gigantesca astronave che vent’anni prima si è bloccata nel cielo della città. Da allora nell’area sottostante, denominata Distretto 9, si sono insediati gli alieni, i cosiddetti “gamberoni” per il loro caratteristico aspetto, purtroppo senza mai integrarsi veramente con gli ospiti umani, che col passare degli anni li hanno tollerati sempre meno. Al contempo però l’umanità ha intuito le straordinarie possibilità belliche delle armi dei visitatori, incredibilmente potenti ma utilizzabili soltanto da parte degli alieni: un gruppo di malavitosi nigeriani si sono pure infiltrati nel Distretto 9 per sfruttare la fame degli emarginati extraterrestri, vendono loro scatole di cibo per gatti in cambio di denaro e soprattutto armi di ogni tipo, sperando un giorno di trovare il modo di usarle. Alla fine la soluzione del problema è stata affidata ad una società privata senza scrupoli, l’MNU (Multi-National United), che dovrà scovare gli alieni uno ad uno,  sfrattarli e spostarli in un nuovo distretto loro dedicato, lontano dai centri abitati. L’operazione viene affidata al funzionario Wikus van der Merwe, che finisce per infettarsi con una sostanza aliena in un laboratorio illegale e scopre ben presto che nel suo corpo è in atto un’inquietante metamorfosi che lo sta trasformando in un gamberone. Isolato in un laboratorio top secret con la prospettiva di essere squartato minutamente per poco nobili fini scientifici, il povero Wikus riesce a fuggire e torna nel laboratorio nascosto cercando l’aiuto dello scienziato alieno che involontariamente l’ha messo in questa situazione senza via d’uscita: essendo l’unico umano in grado di usare armi aliene, diventerà oggetto di contesa di una task force di spietati mercenari dell’MNU e degli altrettanto scafati nigeriani che dettano legge nel Distretto 9. La verità potremo intuirla soltanto come ipotesi, lontano dallo sguardo impietoso delle telecamere e dalle pseudo-interviste di contorno che Blomkamp impiega per squadernarci la storia davanti agli occhi a nostro uso e consumo. District 9 è un intrigante thriller fantascientifico assai alternativo che miscela con intelligenza tematiche scottanti quali l’integrazione razziale e il consumismo sfrenato in uno scenario dove gli unici veri alieni sembrano i cinici affaristi senza rispetto per la vita che smuovono la vicenda dietro le quinte. Da vedere.

District 9, regia di Neill Blomkamp, con Sharlto Copley, Jason Cope, Nathalie Boltt, Sylvaine Strike, Elizabeth Mkandawie, John Summer, William Allen Young, Louis Minnaar; fantascienza; U.S.A.; 2009; C.; dur. 1h e 53’

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner