partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Posto, Il mio posto č qui,
Due film in sala a Firenze
Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pālmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumičre
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  22/05/2024 - 14:28

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Avviso di chiamata - Hanging Up
Regia di Diane Keaton
Cast: Meg Ryan, Diane Keaton, Lisa Kudrow, Walter Matthau, Adam Arkin; commedia; Usa; C

 




                     di Paolo Boschi


Se siete maniaci del telefono (su rete fissa o mobile), non potete perdervi Avviso di chiamata, anche perché, nel corso della storia, la protagonista porta l'utilizzo del mezzo di comunicazione talmente agli eccessi che non le resta che staccare, terapeuticamente, la spina. L'ultimo film diretto dell'ex musa alleniana Diane Keaton racconta appunto la saga telefonica della famiglia Mozell, formata dall'anziano patriarca Lou e da tre sorelle stressate dalle rispettive professioni. Anche perché siamo in America e l'arrivismo impera sovrano: c'è Giorgia, la figlia maggiore e la più realizzata, nota direttrice della rivista femminile che porta il suo nome, perennemente seguita da una segretaria porta-cellulari che le smista le telefonate. Poi c'è Eve, la sorella mezzana, l'unica ad aver figlio e marito: lei è la principale coordinatrice degli affetti familiari e quella che si occupa più strettamente del vecchio padre, un ex sceneggiatore della Hollywood che fu. Infine c'è Maddy, la più piccola, la stralunata protagonista di una soap opera di medio calibro - della quale, peraltro, nessuno dei suoi familiari azzarda mai la visione -. Nonostante le carriere diverse e le grandi distanze, il telefono da anni ha funzionato egregiamente per tenere unita questa classica famiglia americana: ma le cose si complicano quando l'anziano (ed inguaribile dongiovanni) Lou finisce ricoverato al Los Angeles Hospital, e le tre sorelle finiscono letteralmente in tilt. La Keaton dirige una commedia giocata per tre quarti al femminile: l'idea di base della storia - il telefono come mezzo privilegiato per restare in contatto - funziona però solo ad intermittenza, rendendo il film discontinuo. E' interessante ma non sviluppata fino in fondo la tematica del rapporto tra le figlie e l'inarrestabile declino dell'anziano genitore. Anche per questo nel cast spicca la presenza di Meg Ryan, perfettamente in parte nei panni di Eve, la più coinvolta dalla decadenza senile del padre: la Keaton e la Kudrow in pratica si ritagliano dei cameos ampliati, del tutto ininfluenti allo sviluppo della trama. La storia - tratta da un romanzo di Delia Ephron, poi sceneggiato con la sorella Nora, già regista di Insonnia d'amore e C'è post@ per te - manca di ritmo, procede a singhiozzi e stancamente, vanificando la verve iniziale, verso l'ultima, fatidica telefonata. Un vero peccato, perché di spunti interessanti in Avviso di chiamata ce n'erano non pochi e con un cast di attori potenzialmente capaci di valorizzarli.

Avviso di chiamata - Hanging Up, regia di Diane Keaton, con: Meg Ryan, Diane Keaton, Lisa Kudrow, Walter Matthau, Adam Arkin; commedia; Usa; 1999; C.; 1h e 32'

Voto 6- 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner