partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Massimiliano Alioto
Ghosts?
Il Cinquecento a Firenze
Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna
Gelatina dura
Storie nascoste degli anni '80
La Biennale di Venezia
Tutti gli appuntamenti del 2017
Ai Weiwei
Bilancio di Libero
Sandro Chia
I Guerrieri di Xi’an
Carlos Bunga
La Capella
La bestia e il sovrano
(La bestia y el soberano)
Pablo Atchugarry
Il divenire della forma
La nostra storia inizia qui
The Immaterial Legacy

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  19/06/2018 - 08:37

 

  home>arte > mostre

Scanner - arte
 


L'arte Mamelucca
Splendori e Magia dei Sultani
Museum with no frontiers - Musee sans frontiers
Museo Nazionale d'Arte Orientale, via Merulana n. 248, Roma

 




                     di Loredana Carena


Il ciclo internazionale di Mostre Museo Senza Frontiere interamente dedicate all' Arte Islamica nel Mediterraneo prosegue con l'esposizione, "L'arte mamelucca. Splendore e Magia nel Regno dei Sultani", curata dal Consiglio Superiore per le Antichità del Ministero della Cultura d'Egitto e recentemente presentata al Museo Nazionale d'Arte Orientale di Roma.

Durante i circa trecento anni del dominio mamelucco (1249 - 1517), l'Egitto diventò un ricco e potente centro commerciale. Il Cairo si trasformò in una delle principali città del Mediterraneo sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista culturale. Qui, infatti, si raccolsero scienziati, sapienti ed eruditi provenienti da tutte le parti del mondo allora conosciuto. Testimonianza di questo periodo di grande splendore furono le imponenti opere architettoniche, arricchite con inconfondibili motivi decorativi, che, ancora oggi, continuano a suscitare un misterioso fascino tra studiosi ed intellettuali per la loro elegante semplicità assai vicina al gusto moderno.

Anche l'Egitto, quindi, con questa mostra, che racconta e ricostruisce un capitolo fondamentale dell'arte egiziana, fa parte del gruppo degli undici Paesi coinvolti nel progetto del Museo Senza Frontiere finalizzato a creare una sorte di immenso museo all'aperto dedicato all'arte islamica e alla storia del Mediterraneo dal VII secolo all'inizio dell'Impero Ottomano.

La mostra, come tutte quelle del ciclo sull'Arte Islamica, è accompagnata da un catalogo pubblicato, nella versione italiana, dalla Casa Editrice Electa in co - edizione con Al- Dar Al- Masriah Al Lubnaniah del Cairo.

Info: "L'arte mamelucca. Splendore e Magia nel Regno dei Sultani". Museo Nazionale d'Arte Orientale, via Merulana n. 248 - Roma- Programma MEDA - Euromed Heritage dell'Unione Europea.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner