partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Massimiliano Alioto
Ghosts?
Il Cinquecento a Firenze
Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna
Gelatina dura
Storie nascoste degli anni '80
La Biennale di Venezia
Tutti gli appuntamenti del 2017
Ai Weiwei
Bilancio di Libero
Sandro Chia
I Guerrieri di Xi’an
Carlos Bunga
La Capella
La bestia e il sovrano
(La bestia y el soberano)
Pablo Atchugarry
Il divenire della forma
La nostra storia inizia qui
The Immaterial Legacy

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  23/06/2018 - 12:36

 

  home>arte > mostre

Scanner - arte
 


Osvaldo Licini
Capolavori - Masterworks
Forza, colore e poesia. In mostra cento capolavori dell’artista marchigiano
Alla GAM di Torino dal 24 ottobre 2010 al 30 gennaio 2011

 




                     di Loredana Carena


Sono passati 42 anni da quando la GAM, la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino ospitò la prima grande mostra antologica dedicata ad Osvaldo Licini (Monte Vidon Corrado in provincia di Ascoli Piceno 1894 – 1954) ed ora, lo stesso museo, dedica all’artista marchigiano un’ampia e completa retrospettiva. Il comitato scientifico, composto da Zeno Birolli, critico, curatore e storico dell’arte, profondo conoscitore della personalità di Licini, Luciano Caramel, professore ordinario dell’Università La Cattolica di Milano, Fabrizio d’Amico, già professore associato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa, Danilo Eccher e Riccardo Passoni, rispettivamente Direttore e Vice Direttore della GAM ha selezionato un centinaio di opere per documentare l’intero arco produttivo dell’artista dagli esordi negli anni ’10 al 1958 anno della sua morte, ma anche anno in cui riceve il Gran Premio Internazionale della Pittura alla XXIX Biennale di Venezia.

Le opere in mostra provengono dal nucleo di proprietà degli eredi Silvia e Lorenzo Licini, dalla Galleria d’Arte Contemporanea O. Licini di Ascoli Piceno, dalla collezione Lorenzelli, da collezioni private e d altre istituzioni pubbliche tra cui la GAM stessa. L’esposizione pone l’accento sul Licini maturo, quello del secondo dopoguerra, ovvero quello che ha maggiormente caratterizzato ed individualizzato la figura del Licini pittore. L’artista si muove inizialmente nel fervido humus parigino del primo dopoguerra dominato dalle figure di Picasso, Matisse, Modigliani, Klee e Kandinskij, stringendo un’amicizia quasi cameratesca con Giorgio Morandi. Licini non trascura l’aspetto letterario venendo direttamente a contatto con Jean Cocteau e Apollinaire, amando i grandi poeti dell’Ottocento quali Baudelaire, Mallarmè e Rimbaud, la poesia italiana di Leopardi, Palazzeschi, Ungaretti e Marinetti. Alla breve svolta futurista del 1914 seguono vari intermezzi pittorici sino a giungere al periodo dell’Astrattismo degli anni ’30 con echi costruttivisti (“Uccello 2” del 1936) per approdare al momento clou del secondo dopoguerra che inizia con la serie dello “Olandese volante”, un mix tra il personaggio de “Il viaggiatore volante” del libro del musicista Bruno Barilli e del “Vascello fantasma” di Wagner. Seguono gli Angeli e le Amalassunte, figure che si muovono su sfondi tendenzialmente monocromatici blu, gialli, rossi evocativi di spazi siderali e atemporali.

La mostra si conclude con l’esposizione di alcuni testi appartenuti all’artista a testimonianza della eterogeneità   degli interessi culturali di Licini e del suo essere non soltanto pittore, ma anche critico, scrittore e poeta.

Info “Osvaldo Licini: I capolavori”.GAM, via Magenta n. 31 – Torino – tel. 0039 011 4429518. www.gamtorino.it Catalogo Electa Mondadori.
Orario: martedì –domenica 10 – 18. Chiuso il lunedì. La biglietteria chiude un’ora prima.
Ingressi: € 7,50 intero; € 6,00 ridotto; gratuito per i ragazzi sino ai 18 anni.
Dal 24 ottobre 2010 al 30 gennaio 2011

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner