partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Ipostudio
La concretezza della modernità
Giuseppe Di Somma
Switch-on.switch-off
Settembre 2002, ultimi eventi design
Macef, Pitti Immagine Casa, Abitare il tempo, 100% Design
Studio Azzurro
La video installazione possibili MONOPOLI Impossibili
Ettore Sottsass
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci a Prato

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  20/10/2017 - 23:43

 

  home>gusto > design

Scanner - gusto
 


Settembre 2002, ultimi eventi design
Macef, Pitti Immagine Casa, Abitare il tempo, 100% Design
Gli appuntamenti autunnali dedicati alla casa
Il nostro reportage

 




                     di Maurizio Scarselli


Gli appuntamenti autunnali dedicati alla casa sono appena conclusi e adesso dobbiamo cercare di capire come “vestiremo” gli ambienti domestici nei mesi a venire. Si dice “vestire” perché sono i tessuti che hanno fatto da padrone in queste manifestazioni.
Da Milano, Alessi propone una nuova serie di vasi in acciaio, oltre a pensare alla cura della persona con un insieme di oggetti tessili pensati per il bagno e disegnati da Elisa Giovannoni.
Nel corso di quest’ ultima edizione del Macef, I+I, un`azienda che produce una propria linea LIFESTYLE nel campo dell`arredamento, ha presentato una nuova collezione di tappeti, oggetti per la casa e la tavola.
I prodotti I + I sono fatti a mano, utilizzando spesso manifatture tradizionali di altri continenti e materiali di una preziosita` austera: lana grezza o cotone, pietre, metalli in fusione, ceramica.
I colori sono naturali, le superfici lisce o ruvide, senza concessioni alla decorazione. I prodotti portano nei materiali e nelle forme suggestioni di storie e culture lontane. In un mondo di accelerazioni visive, i prodotti I + I hanno l`ambizione di andare nella direzione opposta: comunicare sensazioni di confort visivo, parlare ai sensi e allo spirito, trovare uno spazio di energia positiva nella casa contemporanea.
La scena da Milano si è spostata a Firenze, dove Cotè Bastide ha presentato le nuove essenze, i nuovi tessuti e i nuovi oggetti, frutto della consueta ispirazione provenzale. Sempre di gusto tipicamente francese gli ornamenti profumati di L’ Artisan Parfumeur, oggetti profumati che concorrono a creare un atmosfera, grazie alle essenze ricercate di questo maestro profumiere.
Abitare il Tempo, a Verona è stata l’ occasione di presentazione di allestimenti e installazioni.: la casa di Giulietta reinterpretata da Giulio Cappellini e l’ installazione curata da Massimo Morozzi “La Casa dentro la Casa” all’ interno della mostra “Abitare il XXI secolo” realizzata utilizzando le composizioni dei Paesaggi Italiani, sistema flessibile disegnato da Morozzi per Edra.
Industrielle, azienda francese costituita nel 1998, presenta per la prima volta in Italia la sua collezione di oggetti. La nuova collezione è concentrata su un produzione di oggetti leggeri, impercettibili destinati ad una casa sensuale.
Londra: 100% Design conferma l’ eccentricità dei suoi designers; ogni oggetto quotidiano è stato rivisitato con una ridefinizione cromatica dove il colore fa da padrone contrapposto a soluzioni Hi-Tech fatte di acciaio e alluminio lucido.
Da segnalare i tappeti di Helen Yardley, i pouff di Totem, i tappeti-arazzi di Catriona Stewart, quelli in pelliccia (vera!!!! a Londra gli eccessi sono di rigore) di Mevlit D’ Jodler, le forme di Loophouse, per concludere con le interpretazioni tessili, il vetro e la porcellana di Christine Van Der Hurd. Da segnalare i mobili/installazione di Inflate Design; bella mostra di se, la versione in alluminio dello sgabello Bombo disegnato da Stefano Giovannoni (presentato in occasione del Salone di Milano, ma in commercio da adesso).
Un premio all’atmosfera? Londra, sicuramente (anche se piccola). Affollata ma con una piacevolezza che viene riservata nel nostro Paese solo al sistema moda; ampi spazi ricettivi, lounge bar e…. non solo panini!
Perché la tendenza è anche questà: qualità di vita giornaliera.
Non per essere critici, ma i nostri organizzatori, ogni tanto, dovrebbero varcare le Alpi.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner