partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


River to River
Florence Indian Film Festival
Torino Film Festival
edizione 37
Festival del Cinema di Roma
XIV edizione
Venezia 76
Si punta sempre più in alto
Cannes 2019
Settantaduesima edizione
Far East Film 21
Continuamente a Oriente
Berlinale 2019
L’ultima edizione di Kosslick
Torino Film Festival 36
Un festival fortemente cittadino
Festa del cinema di Roma
XIII edizione
Venezia 75
Un festival rinvigorito e accattivante

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  10/12/2019 - 05:47

 

  home>cinema > festival

Scanner - cinema
 


Festival del Cinema di Roma
XIV edizione
Alla ricerca della sua centralità
Dal 17 al 27 ottobre 2019 all’Auditorium Parco della Musica e in altri luoghi della Capitale

 




                     di Matteo Merli


Roma torna al centro del cinema, con il suo atteso Festival internazionale.
Quest’anno, ci saranno grandi ospiti: lo scrittore Bret Easton Ellis, Olivier Assayas, Fanny Ardant, Ethan Coen, John Travolta, Benicio Del Toro, Ron Howard, che presenterà il suo documentario su Pavarotti, Edward Norton, che aprirà la festa con il suo ritorno alla regia, Motherless Brooklyn,. I premi alla carriera verranno consegnati a Bill Murray, presentato da Wes Anderson, e da Viola Davis, poliedrica attrice vincitrice in non molti anni di carriera ad alti livelli di Oscar, Emmy e Tony.
>Sono 33 i film della sezione ufficiale, con 11 eventi speciali, 13 incontri ravvicinati, 12 omaggi e restauri e 2 retrospettive, dedicate da Mario Sesti a Max Ophuls e Hirokazu Kore-eda. Curiosando fra i film presentati segnaliamo qualche titolo: The Aeronauts di Tom Harper, con Eddie Redmayne e Felicity Jones, Downton Abbey - il film, Honey Boy, con una performance molto apprezzata di Shia LeBeouf, Il ladro di giorni di Guido Lombardi, Le ragazze di Wall Street di Lorene Scafaria, con Jennifer Lopez (che difficilmente sarà presente) nei panni di una spogliarellista. Altro film al femminile è Judy, con Renée Zellweger (anche lei in forse a Roma) che interpreta un biopic su Judy Garland.
L’evento più atteso è la presentazione di The Irishman di Martin Scorsese, che sarà presente, a Roma, reduce da un’accoglienza entusiasta della critica a New York.
Sottoliniamo poi la sezione Alice nella città, con molte pellicole interessanti sul mondo dell’adolescenza e dell’infanzia. L’intento del direttore Antonio Monda, è sempre quello di proporre pellicole popolari con l’occhio rivolto verso quello d’autore, cercando di pescare nei diversi festival di prestigio che hanno maggiore possibilità di attingere ad anteprime importanti. Un festival metropolitano che cerca una sua vitalità e personalità, che non sempre riesce a coinvolgere pienamente il pubblico romano, ma che comunque riserva sempre proposte curiose, intelligenti e accattivanti.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner