partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


MADI. The Other Geometry
A cura di Cristina Costanzo
Viva arte Viva
Biennale Arte 2017
I Leoni d’oro alla carriera
La Biennale di Venezia 2016
Biennale di Venezia
All the World’s Futures
Arte Fiera 2015
Trentanovesima edizione
Strozzi per COOL T
Settimana della Cultura in Toscana
Just davant nostre
Altres cartografies del Rif
Personal Structures
Oltre l’evento collaterale
Arte e Teatro
Creatività a confronto
La Biennale di Venezia
55 Esposizione Internazionale d’Arte

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  24/09/2018 - 19:03

 

  home>arte > eventi

Scanner - arte
 


Donne dipinte
Un viaggio al femminile
In occasione della festa della donna
Al Palazzo Arnone di Cosenza martedì 8 marzo 2011 alle 16

 




                     di Giovanni Ballerini


La Galleria Nazionale di Cosenza diventa spazio ideale per parlare di donne fuori dagli schemi. In occasione della festa della donna, martedì 8 marzo 2011 alle 16, a Palazzo Arnone di Cosenza, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria, diretta da Fabio De Chirico, presenta, donne dipinte, un viaggio al femminile nella GNC.

Attraverso un “viaggio” nell’arte lungo quattro secoli vengono riletti al femminile capolavori che hanno per protagoniste donne, eroine, dee, sante, regine ritratte, fra gli altri, da Mattia Preti, Luca Giordano, Francesco Guarino, Frans Wouters, Gaele Covelli, Silvestro Lega, Umberto Boccioni.
Un’attenzione particolare viene dedicata all’unica artista donna presente nella GNC, l’olandese Rachel Ruysch, che nella prima metà del XVIII secolo realizzò il bel dipinto raffigurante Natura morta
. La conversazione e il percorso guidato sono a cura di Rosanna Caputo, storico d’arte direttore coordinatore della Soprintendenza BSAE della Calabria. Per l’occasione è previsto un reading di letture creative a cura della Compagnia Libero Teatro di Cosenza, nonché testimonianze e riflessioni sui diritti negati a cura dell’associazione Angelina.
L’iniziativa è frutto di una proficua collaborazione fra la Soprintendenza BSAE della Calabria, l’associazione socio-culturale Angelina di Cosenza e il Comitato Se non ora quando di Cosenza e mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla cultura di genere

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner