partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Christo e Jeanne-Claude. Projects
La mostra a poco più di due anni dalla scomparsa
Venezia 59
Esposizione Internazionale d'Arte
JR
La Ferita
Le muse inquiete
La Biennale di fronte alla storia
Arte Fiera
44a edizione
La Biennale di Venezia 58
May you live in interesting times
Luca Pignatelli
Senza Data
Freespace
Biennale di Venezia
MADI. The Other Geometry
A cura di Cristina Costanzo
Viva arte Viva
Biennale Arte 2017

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  22/02/2024 - 15:13

 

  home>arte > eventi

Scanner - arte
 


Venezia 59
Esposizione Internazionale d'Arte
The milk of dreams - Il latte dei sogni
A Venezia (Giardini e Arsenale) dal 23 aprile – 27 novembre 2022

 




                     di Giovanni Ballerini


"Abbiamo scelto per la mostra il titolo The milk of dreams, che si ispira a un libro di favole di Leonora Carrington (1917-2011) in cui l’artista surrealista evoca un mondo magico che viene costantemente reinventato attraverso il prisma dell’immaginazione. L’esposizione sceglie le creature fantastiche di Carrington, insieme a molte altre figure della trasformazione, come compagne di un viaggio immaginario attraverso la metamorfosi dei corpi e delle definizioni dell’umano".
Si chiama Il latte dei sogni ed è curata da Cecilia Alemani La Biennale di Venezia 59. Esposizione Internazionale d’Arte che si tiene a Venezia (Giardini e Arsenale) dal 23 aprile – 27 novembre 2022 . La mostra nasce dalle numerose conversazioni intercorse con molte artiste e artisti in questi ultimi mesi e riassume anche molte altre questioni che hanno dominato le scienze, le arti e i miti del nostro tempo. L’Esposizione Internazionale d’Arte, organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Roberto Cicutto, ospita 213 artiste e artisti provenienti da 58 nazioni. Sono 26 le artiste e gli artisti italiani, 180 le prime partecipazioni nella Mostra Internazionale, 1433 le opere e gli oggetti esposti, 80 le nuove produzioni. Distribuite lungo il percorso espositivo al Padiglione Centrale e alle Corderie, cinque mostre tematiche a carattere storico costituiscono una serie di costellazioni nelle quali opere d’arte, oggetti trovati, manufatti e documenti sono raccolti per affrontare alcuni dei temi fondamentali della mostra. "Le capsule tematiche arricchiscono la Biennale con un approccio trans-storico e trasversale che traccia somiglianze ed eredità tra metodologie e pratiche artistiche simili, anche a distanza di generazioni, creando nuove stratificazioni di senso e cortocircuiti tra presente e passato – spiega Cecilia Alemani – una storiografia che procede non per filiazioni e conflitti ma per rapporti simbiotici, simpatie e sorellanze".
Concepite come delle capsule del tempo, queste micro mostre forniscono strumenti di approfondimento e introspezione, intessendo rimandi e corrispondenze tra opere storiche – con importanti prestiti museali e inclusioni inusuali – e le esperienze di artiste e artisti contemporanei esposti negli spazi limitrofi. "La Mostra di Cecilia immagina nuove armonie, convivenze finora impensabili e soluzioni sorprendenti – ha dichiarato il Presidente Roberto Cicutto – proprio perché prendono le distanze dall’antropocentrismo. Un viaggio alla fine del quale non ci sono sconfitti, ma si configurano nuove alleanze generate dal dialogo fra esseri diversi (alcuni forse prodotti anche da macchine) con tutti gli elementi naturali che il nostro pianeta (e forse anche altri) ci presenta".
La Mostra viene affiancata da 80 Partecipazioni Nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Sono 5 i Paesi presenti per la prima volta alla Biennale Arte: Repubblica del Camerun, Namibia, Nepal, Sultanato dell’Oman e Uganda. Repubblica del Kazakhstan, Repubblica del Kyrgyzstan e Repubblica dell’Uzbekistan partecipano per la prima volta con un proprio Padiglione. Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini in Arsenale, sostenuto e promosso dal Ministero della Cultura, Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, è a cura di Eugenio Viola.
Il Catalogo ufficiale de Il latte dei sogni si articola in due volumi. Il primo è a cura di Cecilia Alemani e, oltre al contributo originale della Curatrice, comprende illustrazioni e saggi critici di un gruppo di scrittrici e pensatori all’avanguardia. Il Volume II e` dedicato alle Partecipazioni Nazionali e agli Eventi Collaterali. La Guida della Mostra e` studiata per accompagnare il visitatore lungo il percorso espositivo.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner