Warning: mysql_connect() [function.mysql-connect]: Lost connection to MySQL server during query in /interview/thechieftains17.php on line 6
The Chieftains, in occasione di The Wide World Over Tour 2002 , raccontano a scanner qualcosa in più sul loro successo, e sulla loro carriera, irish, irlanda
partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   

Warning: mysql_db_query(): supplied argument is not a valid MySQL-Link resource in /include/menu2.php on line 15
query fallita



Warning: mysql_db_query(): supplied argument is not a valid MySQL-Link resource in /include/menu3_sotcat.php on line 9
query fallita

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  17/12/2018 - 19:58

 

  home>interview > musica

Scanner - interview
 


The Chieftains 2002
Raccontano a Scanner qualcosa in più sul loro successo
In occasione di The Wide World Over Tour 2002

 

                      di Giovanni Ballerini



Warning: mysql_db_query(): supplied argument is not a valid MySQL-Link resource in /include/pallini.php on line 4

Warning: mysql_fetch_array(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /include/pallini.php on line 5

Da quaranta anni Paddy Moloney guida The Chieftains, la band più longeva e simpatica d'Irlanda (e non solo), che in tutti questi anni ha venduto oltre 150 milioni fra dischi e cd. Merito di una verve e un virtuosismo incredibile nell'interpretare la musica celtica, ma anche di una non comune apertura anche alle altre musiche del mondo. La band nel 2002 è di nuovo in tournée: il Wide World Over Tour 2002, che fa tappa anche in Italia: lunedì 1 luglio 2002 ore 21.15 al Teatro Romano di Fiesole per la 55° Estate Fiesolana, mercoledì 3 ad Ascoli Piceno, il 4 a San Colombano di sentimenti tra i più disparati dell’animo umano.

La vostra è una musica tradizionale, ma allo stesso tempo spesso non mancano le contaminazioni, cosa ne pensate della nuova world music?
Se ti riferisci alla world music commerciale che si vende negli aereoporti, credo sia completamente falsa, studiata a tavolino, senza anima ne' tantomeno storia... invece ci sono delle cose interessanti che si stanno sviluppando in tutto il mondo, grazie alla collaborazione tra musicisti veri che vogliono ricercare le loro radici e scambiarle....
Ci sono degli ospiti particolari in questo vostro tour italiano?
Sì, abbiamo appena finito di registrare a Nashville il nostro nuovo album (che uscirà in autunno, ndr) ed abbiamo lavorato con questi fantastici musicisti "Country" ed uno siamo riusciti a rapirlo e portarlo con noi in tour in tutto il mondo: Jeff White, un chitarrista eccezionale che molti anche in Italia conosceranno...Poi abbiamo 2 ballerini di Danza tradizionale Irlandese che però vengono dal Canada "Jon e Nathan" (Jon suona anche il violino mentre balla!!!) + Cara Butler da New York, che ha lavorato anche in "Riverdance". E poi abbiamo degli ospiti Italiani: i Marlevar che apriranno i nostri concerti e si uniranno a noi nel finale e la loro cantante (Luisa Cottifogli , ndr) che canterà anche con noi, ed una cantante Italo-Irlandese Ashley
Le vostre collaborazioni ormai non si contano più, avete mai collaborato con qualche musicista italiano?
Certo! C'è stata una collaborazione con Zucchero, che è stato ospite nel disco "A Christmas in Rome", uscito credo 3 anni fa da una mia collaborazione al di fuori dei Chieftains con il Maestro Marco Frisina. Nello stesso album c'era l'Orchestra del Teatro Massimo di Palermo ed il Coro della Cappella Sistina del Vaticano ed un musicista Siciliano, di cui non ricordo il nome, che suona una cornamusa fatta di pelle di pecora ( il musicista era Giancarlo Parisi, ex fiatista di Fabrizio De Andrè - la strana cornamusa è la zampogna a paro, ndr.) Poi abbiamo inciso un pezzo con Pavarotti per il suo "Pavarotti & FRiends" benefit concert. Ma ci sono talmente tanti musicisti eccezionali in Italia che dovremmo incidere un disco quadruplo per includerli tutti!
Come è nato il progetto di Water from the Well?
Era un desiderio di tutti noi, dopo aver girato il mondo ed aver inciso con musicisti cinesi, spagnoli, cubani, messicani, giapponesi, americani, canadesi...abbiamo pensato che era ora di tornare a "casa" per un progetto "Irish only" . Abbiamo deciso di registrare nei luoghi di origine di ogni componente della band con i più grandi musicisti tradizionali Irlandesi, alcuni addirittura più vecchi di noi.....ed abbiamo dovuto andare a registrare a volte nei pubs dove suonano o a casa loro, anche per mantenere l'atmosfera tipica di queste nostre "Fleahd" (feste)
La musica irlandese è celebre nel mondo grazie a gruppi rock, che ne pensate dei vostri connaziionali che spopolano nelle classifiche di vendita?
Siamo molto amici di Bono degli U2, The Corrs, Sinead O'Connor, Van Morrison, Elvis Costello.... e crediamo che facciano della buona musica e che contribuiscano a far conoscere la nostra tradizione musicale nel mondo, anche se fanno rock o pop rimane sempre la vera anima irlandese.

Voto 8 

© Copyright 1995 - 2010 Scanner


Warning: mysql_close(): supplied argument is not a valid MySQL-Link resource in /interview/thechieftains17.php on line 179