partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

20/11/2017 - 11:07

 

Notizie Flash

Scanner - News
 

Scatti folli a Palazzo Malaspina - L’inaugurazione della mostra fotografica è prevista sabato 21 ottobre alle ore 17.30 a San Donato in Poggio

22/10/2017

La fotografia che genera nuova cultura attraverso la narrazione del cinema per scatti e attimi irripetibili di un grande film come La Pazza Gioia di Paolo Virzì. E’ Paolo Ciriello, uno dei più importanti fotografi di scena del panorama artistico italiano, a mettere a fuoco l’ultimo capolavoro del regista toscano prodotto nel 2016 e raccontarlo da angolazioni diverse che fermano nel tempo e nello spazio alcune delle scene, delle espressioni, delle emozioni e dei sentimenti che rendono questa pellicola una delle pagine più poetiche del cinema italiano. Nell’evento curato da Coop Itinera La pazza gioia diventa una mostra fotografica tratta dal film, frutto di un percorso espositivo ideato da Francesco Levi e Francesca Girolami. L’iniziativa che esalta in modo inedito il connubio tra fotografia e cinema arricchisce l’offerta culturale dei prestigiosi spazi espositivi di Palazzo Malaspina a San Donato in Poggio (Tavarnelle Val di Pesa). “Scatti folli” è la mostra promossa dall’Unione comunale del Chianti fiorentino che apre i battenti sabato 21 ottobre alle ore 17.30 alla presenza dei sindaci Giacomo Trentanovi e David Baroncelli. Saranno presenti inoltre Francesca Girolami, laureata al Dams di Bologna con tesi di laurea sul film La Pazza Gioia ed Emanuele Barresi, poliedrico attore e regista di teatro, interprete nel film di Virzì. “Dopo la grande mostra di Nano Campeggi che lo scorso anno ha permesso alla sede espositiva di Palazzo Malaspina di avviare una nuova relazione con il linguaggio cinematografico – dice il presidente dell’Unione comunale del Chianti fiorentino Giacomo Trentanovi – torniamo ad accendere i riflettori sulla settima arte che può essere narrata, valorizzata, promossa e raccontata per dettagli attraverso la fotografia d’autore, in un percorso espositivo di altissima qualità. L’evento è una delle iniziative di maggior spicco della nostra programmazione culturale allestita nella cornice rinascimentale di Palazzo Malaspna che quest’anno si preannuncia particolarmente ricca e originale”.

- Redazione Scanner.it


 

Ultimi Giorni

 

Archivio

20 November 2017
19 November 2017
18 November 2017
17 November 2017
16 November 2017
October 2017
September 2017
August 2017
July 2017
June 2017

 

© Copyright 1995 - 2010 Scanner